Trafitta dal guard rail: per Linda Catalano, 25 anni, non c’è scampo

0
1809
Fonti ed evidenze: Repubblica, Today
Si chiamava Linda Catalano e aveva solo 25 anni la vittima dell’incidente stradale avvenuto  sulla statale Potenza-Melfi.
Tragico incidente  sulla strada statale Potenza-Melfi, nei pressi dello svincolo di San Francesco, a una decina di chilometri dall’ingresso nel capoluogo lucano. Un’automobile è stata letteralmente tranciata dalle lamiere della protezione stradale.
ANSA/TONY VECE/ARCHIVIO
L’impatto è stato violentissimo e non ha lasciato scampo a Linda Catalano, di anni 25. La ragazza è morta sul colpo. Quando i soccorsi sono arrivati la giovane era già morta, hanno solo potuto constatare il suo decesso. Linda si trovava assieme ad un amico: i due stavano tornando a casa dopo aver trascorso la serata con altri amici ad una festa. L’automobile su cui viaggiavano i due ragazzi – una Mercedes – è rimasta come infilzata dal guard rail: i Vigili del Fuoco per tirare fuori i corpi di Linda e dell’altro ragazzo hanno dovuto lavorare moltissimo. La protezione stradale, infatti, aveva attraversato la vettura per ben 40 metri uccidendo Linda che era seduta sul sedile dei passeggeri. Il giovane che era alla guida della vettura, invece, è rimasto solo ferito ed è stato trasportato all’ospedale San Carlo di Potenza.  Al momento – da quanto dichiarato dai medici – le sue condizioni non sembrano preoccupanti.  Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, gli operatori sanitari del 118 Basilicata soccorso, la Polizia stradale e personale dell’Anas. Ancora in fase di accertamento le dinamiche che hanno portato all’incidente fatale. Linda Catalano era molto conosciuta a Potenza In parte per l’attività del padre: un conduttore di una radio locale. In parte perché la 25enne era molto attiva nella parrocchia di San Giovanni Bosco dei Salesiani dove prestava servizio volontario come catechista e animatrice. Di recente un’altra giovane donna ha perso la vita in un incidente stradale: l’attrice 35enne Ludovica Bargellini.  La donna stava guidando la sua Lancia Y quando, forse a causa di un colpo di sonno, si è schiantata contro un muro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui