Crema Solare: ecco l’effetto sulla Vitamina D

0
32
Fonti ed evidenze: greenme.it

Quando ci si espone al sole e si applica la crema solare per la protezione, si scaturisce un effetto legato alla produzione di vitamina D. Scopriamo come.

La vitamina D è fondamentale per la nostra salute soprattutto per le ossa, il cuore, il sistema nervoso. L’alimentazione è molto importante per l’assunzione della vitamina D quindi non devono mai mancare sulla nostra tavola alimenti che ne sono ricchi.

esposizione al sole
esposizione al sole
(pixabay.com)

Possiamo assumere vitamina D sia con integratori ma anche in minima parte con l’esposizione al sole. 

Ma cosa succede quando applichiamo la crema solare per proteggerci dai raggi solari.

Creme solari e la vitamina D, cosa accade.

Vitamina D
Vitamina D
(pixabay.com)

Cosa importante da puntualizzare è che il nostro corpo non ha bisogno di molta esposizione al sole per produrre vitamina D. Un’esposizione che non garantisca una protezione per un tempo di 10-15 minuti della pelle è sufficiente per assumere la quantità di vitamina necessaria, ma può accadere che in quel determinato momento il DNA può danneggiarsi e portare allo sviluppo del cancro della pelle.

Si pensa che per assumere la vitamina D tramite il sole bisogna esporsi ai aggi solari senza applicare la crema protettiva. Questo non è proprio corretto dato che si rischiano ustioni e problemi alla pelle.

Se esageriamo con la troppa esposizione al sole senza protezione aumenta il rischio di melanoma, carcinoma e un eccessivo invecchiamento della pelle dato che si secca notevolmente e appare molto rugosa.

Se ci si espone troppo ai raggi solari senza protezione si rischia anche un cancro della pelle e un danneggiamento al bulbo oculare.

È importante dire che sono proprio le lunghezze d’onda UV che attivano la produzione di vitamina D nella pelle. Mettiamo da parte quindi l’idea che se non applichiamo le creme solari riusciamo a immagazzinare una quantità maggiore di vitamina D.

Cosa accade in base alla percentuale di filtraggio delle creme solari che applichiamo? Accade che una protezione 15 filtra il 93% dei raggi UV, una protezione 30 filtra il 97% dei raggi UV, una protezione 50 filtra il 98% dei raggi UV.

Per ottenere una buona percentuale di vitamina D bisogna assumere alimenti ricchi di vitamine e soprattutto integratori. Facciamo attenzione al troppo sole e proteggiamoci.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui