Cipolla e aglio germogliati si possono mangiare? Ecco la verità

0
51

Vi siete mai chiesti se le cipolle e l’aglio germogliati si possono mangiare? In molti sostengono che siano nocivi, ma ecco la verità. Vediamo nel dettaglio cosa dicono gli esperti e cosa bisogna fare. 

A chi non è capitato di ritrovarsi in frigo le cipolle o l’aglio con i germogli? Ecco, spesso la maggior parte delle persone decide di buttarli perché li considera nocivi per la propria salute. Ma sarà davvero così?

cipolle aglio germogliati
Cipolle e aglio germogliati: fanno davvero male? Ecco la verità

Sia la cipolla che l’aglio sono due ingredienti da tenere sempre in cucina, questi vengono spesso utilizzati per insaporire nel nostre pietanze. Spesso però vengono dimenticati nel frigo e rischiano di fare i germogli, l’errore comune di moti è quello di buttarli perché considerati dannosi per la nostra salute.

In realtà non è affatto così, infatti non sono né tossici né velenosi o indigesti, anzi fanno molto bene al nostro organismo. Scopriamo nel dettaglio tutti i benefici e cosa succede al nostro corpo se vengono mangiati.

Aglio e cipolla germogliati, ecco perché fanno bene al nostro copro

Come dicevamo molto commettono l’errore di buttare via i vegetali germogliati, ma in realtà questi sono sicuri da consumare, germogli compresi e hanno semplicemente un sapore più amaro.

Ma perché le cipolle e l’aglio fanno i germogli? Si tratta di una fattore di umidità, poiché questi rimangono sottosviluppati fino a quando non si presentano le giuste condizioni per iniziare una nuova crescita.

Una volta che crescono i germogli questi vegetali iniziano ad avere una consistenza più molle, ma attenzione non sono velenosi o indigesti, anzi fanno molto bene alla nostra salute.

Molti nutrizionisti consigliano a chi sta facendo una dieta di mangiare proprio i germogli, questo perché sono ricchi di proteine. Ovviamente si tratta anche di questione di gusto, infatti sia la cipolla che l’aglio germogliati avranno un sapore più amaro rispetto al normale.

cipolle aglio germogliati
Ecco perché le cipolle e l’aglio con i germogli fanno bene alla salute

Se proprio non volete mangiarli potete farne degli usi alternativi, infatti se i vostri vegetali hanno fatto i germogli vi consigliamo di piantarli e coltivarli a casa o in giardino.

Quello che dovrete fare è :

  1. Sbucciare aglio o cipolla con un coltello e aprirli per vedere la suddivisione in bulbi.
  2. Separare i bulbi ed estraili delicatamente con le mani dalla parte restante dell’ortaggio.
  3. Pianta i bulbi in un vaso, lasciando uno spazio di almeno 20 cm tra l’uno e l’altro. Prima di piantarli ricordati di mettere ciascun bulbo in un bicchiere con l’acqua finché non saranno cresciute le radici bianche.

Voi cosa ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui