Francesco Facchinetti confessa il suo problema personale

0
42

Francesco Facchinetti confessa il suo problema personale: le parole del conduttore televisivo e DJ al podcast One More Time.

Da DJ Francesco a Francesco Facchinetti, non soltanto il figlio del celebre cantante dei Pooh; la carriera del conduttore e talent scout musicale milanese non è stata di certo facile come in molti penserebbero, ma ha dato comunque a Francesco tante soddisfazioni.

francescco facchinetti problema
Il conduttore e manager parla al podcast One More Time.

Togliersi di dosso l’etichetta di ‘figlio di papà’ è complicato per tutti, ma a quanto pare Facchinetti ci è riuscito, nonostante combatta le sue lotte personali; ospite del podcast One More Time di Luca Casadei, il manager si è aperto confessandosi con tutti gli ascoltatori.

Francesco Facchinetti confessa il suo problema personale: le parole al podcast One More Time

Senza nessun filtro, Facchinetti ha deciso di raccontarsi liberamente al podcast di Casadei, mostrando l’uomo dietro al personaggio televisivo che spesso si vede; a quanto pare, è cresciuto (come si legge dalla pagina del podcast) “con una madre col ripudio dei soldi e un padre che non mi ha dato niente”  sviluppando un rapporto complicato con la ricchezza e la sua personalità.

Come da lui stesso rivelato, ha iniziato un percorso dalla psicologa per cercare di affrontare e risolvere questo conflitto con il denaro; una sincera confessione quella di Facchinetti quindi, che sta lavorando sulla sua persona come molte altre persone fanno, o dovrebbero fare.

Parlando dei beni materiali, lui stesso afferma che non uscirebbe di casa senza la sua Rolls, ma non per la macchina in questione, bensì per avere qualcosa con cui sentirsi appagato.

francescco facchinetti problema
Facchinetti confessa il lavoro su se stesso.

“Lavoro tutto il giorno, se non avessi una Rolls non uscirei di casa. Perché devo avere attorno a me cose che mi rendono la giornata piacevolespiega Facchinetti, che sottolinea anche come di certo non avrebbe problemi a guidare un’utilitaria, ma che vuole sentirsi appagato se si sforza costantemente e supera i suoi limiti. Di fatti, racconta anche di essersi svegliato molte volte con l’obiettivo di lavorare sodo per riuscire a comprarsi un quadro di Andy Warhol.

Un Facchinetti ‘umano’ e senza filtri, che sicuramente il pubblico televisivo e non apprezzerà; ognuno ha i suoi problemi ma, come dimostrato da Francesco, dovrebbe affrontarli per cercare di migliorare e il suo racconto ne è un esempio più che positivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui