Basilico: i 10 benefici che non ti immagini

Simbolo della nostra tradizione, dal profumo e sapore inconfondibile, il basilico apporta 10 incredibili benefici al corpo.

Il basilico viene generalmente associato alla tradizione culinaria italiana, eppure fonti storiche confermano l’utilizzo di questa pianta da parte di civiltà antichissime: gli Egizi – ad esempio – lo utilizzavano per accompagnare i defunti nell’aldilà, i Greci lo raccoglievano seguendo un rituale sacro e gli antichi Romani lo consideravano la pianta degli innamorati. Insomma, una gemma rara che viene utilizzata dall’essere umano dall’alba dei tempi e che nel corso dei secoli non ha mai abbandonato le nostre golosissime pietanze.

Basilico: 10 benefici incredibili (Pixabay)
Basilico: 10 benefici incredibili (Pixabay)

Il basilico, oltre a vantare un profumo e un aroma inconfondibile, gode della presenza di diverse sostanze benefiche per l’organismo: parliamo ad esempio del betacarotene, ma anche della vitamina K, B1, B3, B3, C ed E. Quest’ultimo, grazie alle vitamine e ai sali minerali, apporta 10 incredibili benefici al nostro corpo: scopriamoli insieme.

Basilico: 10 benefici incredibili

Prima di tutto, il basilico ha il potere di alleviare i sintomi del raffreddore e dell’influenza, in quanto viene considerato dalla medicina naturale un vero e proprio antibiotico. Grazie a questo potere, le sue foglie possono essere utilizzate per preparare un infuso atto a contrastare tosse, mal di gola e bronchite. Oltre ad essere perfetto contro le influenze stagionali, il basilico vanta proprietà digestive, combattendo la mancanza di appetito e il gonfiore addominale. Sempre parlando dei benefici relativi al corpo, non possiamo non citare la sua capacità di depurare fegato ed intestino, per non parlare poi del potere analgesico: il basilico funge da potente sedativo ed è quindi ottimo per combattere il mal di testa e stati di stress e angoscia, in quanto funziona da anti-depressivo.

Basilico: simbolo di italianità (Pixabay)
Basilico: simbolo di italianità (Pixabay)

Oltre a questo, grazie al potere antibiotico, il basilico rappresenta un ottimo rimedio per alleviare le punture di insetto e per contrastare i disturbi dell’occhio relativi alla cecità notturna, sintomo di una possibile carenza di vitamina A. Per concludere, il basilico ha anche la capacità di prevenire i disturbi della pelle, grazie alla presenza della zeaxatina – potente antiossidante. Insomma, parliamo di una pianta capace di agire su moltissime patologie di diversa natura e la nostra più grande fortuna risiede nella varietà infinita di ricette italiane che lo vedono come protagonista assoluto.