Pastiera Napoletana: la ricetta buonissima e super veloce

Vediamo insieme come possiamo preparare un dolce della tradizione napoletana che piace a tutti ma in una versione veloce.

Oggi vi vogliamo proporre un dolce che presto sarà sulle tavole di tutti noi, ovvero la pastiera napoletana che ha una lunghissima preparazione, e poi in ogni famiglia c’è la versione propria.

Pastiera Napoletana: la ricetta buonissima e super veloce
Pastiera Napoletana: la ricetta buonissima e super veloce (web)

Ma quella di vi proponiamo, come al nostro solito è molto veloce da fare e poi c’è un ingrediente particolare che ci è stato consigliato da una nostra amica e che fa diventare il tutto ancora più buono.

Pastiera napoletana: ecco l’ingrediente segreto

Fidatevi una volta provato non potrete tornare indietro, mi raccomando in caso preparatene una in più perchè vi chiederanno di portarla a Pasqua o pasquetta se andate da qualche parte!

Ma non ci dilunghiamo troppo e vediamo cosa ci occorre, prima per preparare la pasta frolla:

  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 195 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 225 gr di burro
  • 450 gr di farina 00
  • 3 uova

Come primo passo prendiamo il nostro robot da cucina e ci mettiamo dentro burro e farina e facciamo andare fino a quando non vediamo un composto sabbioso, poi versiamo zucchero, lievito e vanillina, dopo possiamo mettere le nostre uova.

Adesso attendiamo che si formi un impasto liscio ed omogeneo, possiamo ovviamente anche trasferirci sul nostro piano di lavoro che abbiamo in precedenza infarinato per evitare che si attacchi.

Lasciamo riposare per circa 30 minuti in frigorifero coperto con la pellicola, e passiamo alla lista degli ingredienti per quanto riguarda il nostro ripieno:

  • 400 gr di crema pasticciera
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 400 gr di grano
  • 1 fialetta di mille fiori
  • 400 gr di ricotta
  • 1 fialetta di fiori d’arancio
  • 300 gr di zucchero
  • 1 scorza di arancia grattugiata
  • 500 ml di latte
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • 25 gr di burro
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 5 uova

Iniziamo mettendo una pentola sul fuoco e mettiamo dentro le scorse di arancia, limone, il nostro grano ed il latte, e facciamo andare fino a quando quest’ultimo non è completamente assorbito dal grano.

Solamente a questo punto mettiamo dentro il nostro burro, amalgamando il tutto e poi spostiamo dal fuoco, ed attendiamo che si raffreddi, nel mentre prendiamo un contenitore dove mettiamo le uova ed iniziamo ad usare la frusta.

In un altro contenitore mettiamo la ricotto e lo zucchero e continuiamo a mescolare fino ad ottenere un composto cremoso, poi lo mettiamo insieme alle uova e mescoliamo, per ultimo uniamo il composto con il grano cotto che si è raffreddato.

Adesso possiamo mettere le nostre fialette di fiori d’arancio, millefiori e la cannella, poi aggiungiamo anche la crema pasticciera che abbiamo fatto in precedenza ed i pezzetti di cioccolato fondente che faranno la differenza oltre alla crema.

Pastiera Napoletana: la ricetta buonissima e super veloce
Pastiera Napoletana: la ricetta buonissima e super veloce (pianetadonneblog)

Possiamo prendere quindi la nostra pasta frolla e la lavoriamo con il nostro mattarello, le dosi che vi abbiamo dato sono per una tortiera di 30 cm di diametro, che adagieremo dentro.

Versiamo quindi dentro il nostro composto e cerchiamo di fare in modo che sia uniforme, con la pasta frolla avanzata faremo anche le solite striscioline della crostata, e poi metteremo in forno già caldo a 170 gradi per circa 1 ora.

Unica pecca, prima di mangiarla è necessario farla raffreddare a temperatura ambiente per almeno 12 ore, ma una volta passato questo tempo potete assaggiarla e fate attenzione a non finirla in pochissimo tempo!