Sonno: oltre alla tisana prova questi rimedi naturali

Sonno: vuoi dormire bene e sentirti più in forma che mai? Ecco dei rimedi naturali che non hanno nulla a che vedere con le tisane!

Dormire bene è fondamentale per sentirsi pienamente in forma e far partire con il piede giusto le giornate, dopo una bella tazza di caffè. Dopo una bella dormita, la mente sarà più fresca e la concentrazione migliorerà. A livello fisico, avremo energia da vendere. Non tutti riescono a passare un sonno tranquillo. Stress, ansia e disturbi del sonno sono solo alcune delle cause. (Vuoi approfondire l’argomento sullo stress e l’insonnia? Con questo alimento starai meglio! —> apri il link su un’altra scheda e scopri di che si tratta).

Sonno, ecco i rimedi naturali per dormire bene
Dormire bene? Prova questi rimedi naturali anche super profumati! (Pexels)

Chi ha un sonno disturbato, come le persone che russano, può inficiare negativamente sul sonno altrui. Ecco che vengono in aiuto molti rimedi della nonna, come il consumare un pasto leggero prima di andare a letto ed evitare il caffè o il consumo di alcol. Altri, invece, preferiscono sorseggiare una tisana rilassante. Camomilla e valeriana sono un must! In casi eccezionali alcuni devono optare per la melatonina o i sonniferi. Oggi, vi sveliamo un altro rimedio naturale utilissimo, che non ha nulla a che vedere con le classiche tisane. Lo potete, sicuramente, aggiungere alla vostra lista di cose da provare per riuscire a dormire bene. Scopriamolo insieme!

Sonno: ecco delle valide alternative alle tisane rilassanti

Qualcuno di voi già li ha in casa. Parliamo degli oli essenziali. Sono proprio loro il rimedio naturale che vi proponiamo in sostituzione delle solite tisane. Oltre a profumare l’ambiente circostante, alcune fragranze sono ottime per favorire un buon sonno e farvi rilassare.

Sonno, ecco i rimedi naturali per dormire bene
Ecco un diffusore per ambiente (diffusoreoliessenziali.it)

Le più indicate sono: cedro, neroli, vetiver, arancio, vaniglia, lavanda, valeriana, patchouli, gelsomino, bergamotto, ylang – ylang, legno di sandalo, maggiorana dolce e camomilla romana.

Come usare gli oli essenziali per dormire serenamente

Adesso è arrivato il momento di capire come utilizzarli nel migliore dei modi. Per prima cosa, dovete posizionarli nella vostra camera da letto. Per diffondere le note profumate scelte potete utilizzare un diffusore d’ambiente.

Ci sono anche altre tecniche interessanti da provare. Potete versare qualche goccia sul pigiama, all’interno della federa del cuscino o sulle lenzuola, ma non esagerate con il loro utilizzo. Gli oli essenziali sono molto concentrati. Vi consigliamo, infatti, di diluirli con un po’ d’acqua. Ora che sapete sia le fragranze più indicate e come utilizzare gli oli non vi resta che provare questo rimedio!