Covid e allergia: come riconoscere le differenze

0
47

Con l’arrivo della primavera tornano le allergie. Ma esiste un modo per distinguerle dal Covid- 19? Scopriamolo insieme.

Il Covid- 19 ormai ci accompagna da oltre due anni. I contagi continuano sempre a salire, anche se adesso dal 1° aprile le restrizioni saranno più allentante.

Ma con l’arrivo della primavera i sintomi del Coronavirus sono simili a quelli dell’allergia. A rispondere a questa domanda ci pensa Giorgio Walter Canonica, direttore del Centro Medicina Personalizzata Asma e Allergologia dell’Istituto Clinico Humanitas di Milano.

Covid o allergia? Come capire le differenze
Covid o allergia? Come capire le differenze (Pixabay)

Infatti, secondo il medico i sintomi della Rinite allergica sono in particolar modo il “naso chiuso, starnuti, naso che cola di un muco acquoso o poco denso e tendenzialmente bianco, e anche, molto spesso, un’irritazione del palato, talvolta accompagnata da tosse e starnuti”.

C’è anche da aggiungere che l’allergia può provocare l’asma. Ma il direttore ha anche aggiunto di come i sintomi comprendono anche “fischi, sibili, fame d’aria, costrizione dei bronchi, e la cosiddetta dispnea in caso di attacco asmatico”.

Covid o allergia? Come capire le differenze

Molte persone confondono i sintomi del Covid con i sintomi dell’allergia. Ma se in caso avete febbre, tosse, difficoltà a respirare, o addirittura non sentite più gli odori e avete anche la perdita del gusto, è meglio che chiamate il vostro medico di fiducia in modo tale da farvi consigliare da uno specialista.

In questo caso, è molto possibile che si tratti di un’infezione del Covid. Ma per esserne più sicuri dovreste effettuare un tampone rapido o molecolare.

Per cercare di evitare di stare male a causa dell’allergia, comunque, potete utilizzare un dispositivo medico che in questi due anni ci hanno tenuto compagnia. Stiamo parlando delle mascherine. Infatti, con il loro utilizzo si respirerebbero di meno i pollini, quindi si sono registrati meno disturbi legati all’allergia.

Covid o allergia? Come capire le differenze
Se soffrite di allergia, la mascherina potrebbe fare al caso vostro (Pixabay)

Dovremmo stare attenti soprattutto a quando usciamo, continuando ad utilizzare la mascherina.

Effettivamente, per toglierci ogni dubbio, quindi se ci troviamo davanti a sintomi del Covid oppure si tratta di allergia bisognerebbe fare un tampone, rapido o molecolare.

E’ molto importante che voi contattiate il vostro medico di fiducia, in modo che vi aiuti a capire meglio di cosa si potrebbe trattare.

Cosa ne pensate di questo articolo?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui