Glutei perfetti? Come averli in 15 minuti direttamente a casa

0
46

L’estate si avvicina e per sfoggiare un fisico perfetto occorre rimboccarsi le maniche: vi proponiamo due esercizi funzionali per i glutei.

Come abbiamo spesso sottolineato, mantenere il corpo in movimento e seguire un regime alimentare corretto rappresentano due fattori fondamentali per risultare forti e in salute. Nonostante l’importanza dell’esercizio fisico, sono molte le persone che non amano particolarmente la palestra, soprattutto a seguito della pandemia.

Glutei: esercizi per tonificarli (Freeletics)
Glutei: esercizi per tonificarli (Freeletics)

Per questo motivo, abbiamo deciso di proporvi due esercizi perfetti per tonificare gambe e glutei, il cui aspetto fondamentale risiede proprio nella facilità dell’esecuzione. Non vi serviranno attrezzi o macchine particolari, vi occorrerà semplicemente un materassino e eventualmente un elastico apposito per il fitness.

Glutei: due esercizi perfetti per tonificarli

  • Variazione ponte glutei: questo esercizio è molto comune, soprattutto tra i novellini del campo del fitness. L’esecuzione infatti risulta particolarmente semplice, ma questo non toglie che sia incredibilmente efficace. Dovete semplicemente stendervi sul tappetino, piegare le gambe e sollevare il bacino contraendo i muscoli del gluteo. Oggi però vi sveliamo una piccola variante che lo renderà ancora più faticoso. Potete sollevare ad alternanza una gamba durante la sollevazione del bacino e mantenere la posizione per l’intero svolgimento. Consigliamo di svolgere 3 serie da 10 ripetizioni per gamba, con una pausa di 30s/1m di riposo tra una serie e l’altra.
Glutei: gli esercizi perfetti per tonificarli (Proiezione di borsa)
Glutei: gli esercizi perfetti per tonificarli (Proiezione di borsa)
  • Squat in camminata laterale: in un work-out per i glutei che si rispetti, non mancherà mai lo squat, uno degli esercizi più efficaci quando si parla di stimolazione dei muscoli del lato b. Tuttavia, a lungo andare l’esecuzione più risultare noiosa. Per questo motivo, per renderla più dinamica, è possibile svolgere lo squat in camminata. Dovrete semplicemente mantenere la classica posizione dello squat procedendo prima verso destra e poi verso sinistra. Per rendere il tutto ancora più difficile, potete avvolgere le gambe in un elastico apposito per il fitness.

Questi due esercizi sono perfetti non solo per sviluppare i muscoli del gluteo, ma anche per rafforzare le gambe e stimolare l’addome. In entrambi gli esercizi infatti, per rendere pienamente, bisogna contrarre gli addominali e utilizzare la forza delle gambe. Provare per credere! Nel giro di pochi mesi – non solo perderete peso – ma diventerete anche più forti e tonici.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui