Fragole sul balcone? Usa questo trucco per averle perfette

0
50

Fragole: non è mai stato così semplice coltivarle! Provate con questo trucco economico e dite addio a quelle comprate. 

La primavera è arrivata da poco più di una settimana. È nuovamente periodo di fragole! Si tratta di un frutto particolarmente benefico e che può prevenire malattie cardiache e condizioni infiammatorie. Belle succose, spesso, dolci al punto giusto tanto che non serve nemmeno metterci il limone, lo zucchero o la panna, per renderle appetitose. La maggior parte di voi, vivendo in città, le acquisterà nei supermercati oppure dai fruttivendoli o al mercato.

Fragole, come coltivarle? Ecco un trucco eccezionale!
Se uno dei vostri sogni nel cassetto è quello di coltivarle siete capitati nel posto giusto (Pixabay)

Oggi, vi riveliamo un trucco veramente economico che vi permetterà di coltivarle direttamente sui balconi della vostra abitazione. Incredibile, ma vero! Ora, anche chi non vive in campagna e possiede un giardino o un orto potrà dedicarsi alla coltura di questo frutto. Il periodo tra marzo e aprile, poi, è perfetto per farlo!

Fragole: trucco economico per coltivarle in casa

Finalmente vi riveliamo il trucco del cesto della biancheria. Se non lo avete a disposizione anche un cesto qualsiasi con dei buchi andrà bene. L’importante è che abbia i fori. Sono necessari per far in modo che la pianta di fragole respiri. Abbiamo notato che una signora ha coltivato le fragole proprio in questo modo!

Per prima cosa, dovete posizionare un sacco di stoffa all’interno del cesto. Inserite la pianta o le piante (se c’è spazio per qualcuna in più). Non dimenticatevi di praticare dei fori anche sul sacco di stoffa e per finire ricoprite tutto con la terra. Il lavoro principale è terminato, ma per far in modo che la piante o le piante crescano nel migliore dei modi dovrete tenerle sempre ben idratate. Prendetevene cura e se vedete qualche foglia secca eliminatela. Devono rimanere solo quelle sane.

Per concludere, prestate attenzione ai prodotti che utilizzerete. Evitate quelli chimici e prediligete prodotti o sistemi fai da te naturali. Sul web è pieno di tutorial di questo tipo! Potete optare per una soluzione creata con acqua, pepe nero e caffè oppure con del bicarbonato di sodio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui