Stress: non ignorare questi segnali che ti manda il tuo corpo

0
51

La sensazione di stress è un messaggio molto chiaro da parte del nostro corpo: qualcosa non va e occorre rimediare. Vediamo insieme i sintomi.

Lo stress, l’ansia e l’angoscia sono sostanzialmente delle risposte psicofisiche a stati emotivi, compiti e situazioni complicate, considerate eccessivamente pesanti da sopportare per un determinato soggetto. Il corpo quindi manda un messaggio alla nostra mente, mettendola a conoscenza della difficoltà vissuta, in modo da contrastare un determinato input proveniente dall’esterno.

Stress: i sintomi più comuni (Pixabay)
Stress: i sintomi più comuni (Pixabay)

Di fronte a queste sensazioni, è opportuno analizzare la propria quotidianità, in modo da focalizzare l’elemento disturbante della nostra serenità. Lasciarsi travolgere dagli stati d’angoscia infatti risulta incredibilmente dannoso per il nostro organismo e per la nostra salute psicofisica. Vediamo insieme i sintomi e le conseguenze più comuni dello stress.

Stress: i sintomi più comuni

  • Perdete il controllo sul peso: prima di tutto, il primo fattore influenzato dallo stress risiede proprio nel nostro rapporto con il cibo. Generalmente, i soggetti stressati possono reagire in due modi opposti: il primo consiste nella perdita di appetito con conseguente dimagrimento repentino; il secondo è esattamente l’opposto, lo sfogo dell’ansia sul consumo eccessivo di cibo spazzatura. Per questo motivo, se notate un rapporto maniacale e tossico con l’alimentazione, cercate di capire da dove deriva questo malessere.
  • Non avete mai la mente libera: sentite la nebbia e il caos nella vostra mente, i pensieri si accumulano e le ore passano in un lampo. Non riuscite in questo modo a godervi gli istanti. Cercate di ritrovare la serenità.
  • Non avete più pazienza: un altro elemento influenzabile durante gli stati di stress è sicuramente il nostro livello di tolleranza. Fondamentalmente, ci da fastidio tutto. Nel momento in cui ci rendiamo conto che anche una folata di vento ci innervosisce, forse è venuto il momento di analizzare la nostra interiorità.
  • Non siete mai di buonumore: questo elemento si ricollega alla tolleranza. Il buonumore è qualcosa che non fa parte della vostra quotidianità? Questo è un problema.
Le conseguenze dello stress (Pixabay)
Le conseguenze dello stress (Pixabay)
  • Sentite caos emotivo nel vostro corpo: il caos emotivo vi porta a cercare una miriade di attività diverse per tenere la mente impegnata e cosa comporta tutto questo? Ulteriore stress. Quando il corpo è angosciato e stressato c’è solo una risposta corretta da considerare: dovete fermarvi.
  • Non riuscite a dormire: cibo, livello di tolleranza e – ovviamente – perdita del sonno. Da cosa deriva questo? Fondamentalmente, lo stress sfavorisce il rilassamento del corpo e i pensieri angoscianti impediscono alla mente di acquietarsi e rigenerarsi. Per questo motivo, questa attività continua del corpo comporta la perdita del sonno.
  • Perdete la libido: con tutto quello che succede, chi ha voglia di fare l’amore con il proprio partner? Anche l’atto puro e istintivo diventa uno stress, per cui un soggetto ansioso preferisce morire nei propri pensieri seduto comodamente sul divano.
  • Perdita eccessiva dei capelli: un ultimo sintomo molto comune dello stress, consiste nella perdita eccessiva di capelli. Esistono persone che li perdono addirittura a ciocche e – come conseguenza di ciò – si cominciano a notare dei veri e propri buchi sulla cute. Fate bene attenzione: lo stress non influenza negativamente solo la vostra mente, ma anche la vostra salute fisica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui