Bollette: ecco i trucchi per risparmiare veramente

0
62

Ci sono delle strategie per migliorare la salute del pianeta e risparmiare in bolletta. Ecco i 18 consigli da mettere in pratica.

Risparmiare Luce e Gas
Risparmiare Luce e Gas
(@atm_advice)

La guerra in Ucraina ha sicuramente peggiorato la già difficile situazione per molte famiglie sul caro bollette di luce e gas. Si cerca adesso di cambiare le nostre abitudini e fare il possibile per risparmiare sui consumi.

Anche l’ambiente è sicuramente esposto in questo caro bollette. La nostra vita quotidiana, con le nostre abitudini, hanno un notevole impatto sul nostro pianeta aggravando molto la “salute” dell’ambiente. È stato messo in evidenzia durante la Giornata Mondiale dei Diritti dei Consumatori sia dalle associazioni che si occupano da sempre della tutela dei consumatori ma anche dal WWF.

Non si tratta solo di un eccessivo e mal impiegato consumo di energia ma anche di un consumo di cibo di origine animale. Secondo il WWF pare che i nostri consumi adesso sarebbero quelli di due pianeti e non uno. Bisogna agire per evitare gravi ripercussioni nel 2050, in cui si avrebbero bisogno di tre pianeti, cosa impossibile.

Nello specifico i 18 consigli da mettere in pratica per salvare il pianeta e alleggerire i consumi in bolletta

Salviamo il pianeta
Salviamo il pianeta terra
(@giovannipastore83)

Questi sono gli ecotips, ossia i consigli che il WWF ci suggerisce  per proteggere l’ambiente e alleggerire le bollette.

  • Attenzione ai consumi generali degli elettrodomestici che incidono tra il 50 e l’80% sull’importo delle bollette. Sceglierli sempre efficienti.
  • Prima di andare a dormire assicurarsi di spegnere tutti gli apparecchi che consumano energia ossia tutti gli elettrodomestici con gli stand by rossi.
  • Circa gli elettrodomestici fondamentale è la classe energetica, utilizzarli a carico pieno se si tratta di lavatrici o lavastoviglie, e utilizzare basse temperature. Nel caso della lavastoviglie eliminare la fase di asciugatura e farla a mano.
  • Un elettrodomestico a cui prestare attenzione nell’utilizzo è l‘asciugacapelli. Non prolungare il tempo di utilizzo, ma solo nel necessario che serve all’asciugatura. Anche la potenza è utile nel risparmio.
  • Anche la lavatrice consuma molto, usarla solo se è piena, prediligere le basse temperature. Attenzione alla classe energetica. Dosare bene anche il detersivo utilizzato.
  • Attenzione al forno elettrico e alla sua classe energetica. Prediligere la classe A+++. Meglio se il forno è ventilato e usare il grill solo in casi indispensabili. Evitare anche di posizionarlo accanto al frigo.
  • Il frigo è molto utilizzato ma scegliere una categoria energetica B e anche la disposizione dei cibi all’interno deve essere studiata per rispettare il circolo d’aria. Per evitare sprechi di energia controllare le guarnizioni.
  • Acquistare televisori a basso consumo energetico.
  • Differenziare è fondamentale, quindi prestiamo attenzione a separare scarti alimentari, plastica, vetro, carta e metalli.
  • In cucina come utilizzare forno elettrici ad alta efficienza e fornelli. Ottime le pentole a pressione e l’utilizzo dei coperchi, fondamentale è ridurre i tempi. Anche il consumo di cibo sano, biologico, evitando troppa carne può essere d’impatto nei consumi e per l’ambiente.
  • Prediligere molto il tempo a contatto con la natura oppure in uno spazio esterno che abbiamo come un giardino o un balcone.
  • Per ridurre CO2 prediligere la camminata oppure la bici evitando mezzi come treno, bus o auto.
  • Nella nostre ore lavorative evitiamo di utilizzare molta carta stampando troppo. Anche la plastica cerchiamo di riciclarla. Utilizziamo uno stille di lavoro green.
  • Nelle pulizie domestiche evitare troppo l’uso di detersivi complessi, troppo aggressivi e ricchi di pesticidi dannosi per l’ambiente e prediligere aceto, acqua, bicarbonato, vecchi rimedi. Anche il ferro da stiro va usato con parsimonia per l’alto consumo di energia, utilizzarlo solo per i capi necessari.
  • Anche i vestiti che si indossano sono importanti. Prediligere abiti di qualità, con tessuti semplici di scarso impatto per l’ambiente e che durano di più.
  • La colazione al mattino dovrebbe essere con alimenti semplici e non lavorati. Prediligere pane e marmellata, prodotti fatti in casa e frutta.
  •  Lo spreco di acqua va limitato, utilizzarla solo per l’uso e mai farla scorrere inutilmente.
  • La temperatura in casa va regolata in modo giusto senza esagerare con il riscaldamento oppure l’aria fredda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui