Glutei sodi e cosce di marmo: bastano pochi minuti con questo esercizio

0
56

Glutei sodi e cosce di marmo: palestra addio! Basta un semplice esercizio per mantenersi in forma e tonificare il proprio corpo.

Glutei sodi e cosce di marmo con questo esercizio
Glutei sodi e cosce di marmo con questo esercizio (Pexels)

Prendersi cura di sé è molto importante per stare bene. Oltre a portare avanti uno stile di vita sano, con un’alimentazione equilibrata, svolgere un qualsiasi tipo di sport, fare qualche esercizio durante la giornata o passeggiare una mezz’oretta gioveranno molto all nostro fisico. Mantenersi in forma non vuol dire necessariamente faticare e non si lega solo ad un discorso puramente estetico.

Tenersi in allenamento quotidianamente, in qualche modo, aiuta ad eliminare le tossine che si accumulano nel nostro corpo ed i grassi in eccesso. Per ottenere dei risultati è importante avere piena coscienza dei propri punti critici, in modo da individuare degli obiettivi e raggiungerne i risultati. Se i vostri punti critici sono i glutei e le cosce, ecco come fare per tonificarli. 

Glutei sodi e cosce di marmo, come?

Glutei sodi e cosce di marmo con questo esercizio
Questo esercizio è fantastico (Pexels)

Sarete molto contenti nel sapere che potrete assolutamente scordarvi della palestra. Non dovete pagare nessun personal-trainer e non vi servirà nemmeno un attrezzo. Oggi, vi riveliamo apparentemente un qualcosa di banale. Un esercizio che molti di voi già compiono quotidianamente che nasconde gli effetti che state cercando per avere delle cosce di marmo e dei glutei scolpiti.

In gergo tecnico, “stair climbing”: salire le scale. Ecco l’esercizio completo che può far perdere 500 calorie in 1 ora. È in grado di allenare le parti inferiori del proprio corpo, i fianchi ed il fiato. Nello specifico, vi forniremo qualche indicazione, rispetto ad alcuni esercizi, per sfruttare al meglio le scale.

Stair claimbing: consigli per iniziare ad allenarsi

Prima di cominciare è bene dedicare un po’ di tempo allo stretching oppure camminare veloce circa 5/10 minuti. Dopo il riscaldamento potete scendere e salire le scale. Iniziate scendendo le scale (15 gradini minimo) e continuate per 15 minuti. Se vi accorgete di non avere molto fiato fate delle piccole pause di 1 minuto e riprendete l’allenamento.

Quando sarete più esperti provate a salire e scendere le scale per 20 minuti consecutivi ad un andatura normale e nel frattempo respirate bene. Man mano che praticherete aumentate la velocità.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui