Carlo Cracco: lo avete mai visto da giovane? Bellissimo!

0
51

Carlo Cracco è sicuramente uno degli chef più amati in Italia, ma avete mai visto una sua foto da giovane? Da non credere, è bellissimo. Vediamolo insieme.

Carlo Cracco foto giovane
Carlo Cracco: ecco la foto da giovane (web)

Carlo Cracco è riuscito a conquistare il cuore dei telespettatori grazie alla sua esperienza come giudice in MasterChef. Da sempre l’amato cuoco si è contraddistinto per via del suo carattere severo e preciso, ma quando si tratta di cucina riesce a far innamorare tutti con le sue ricette.

Spesso nelle interviste ha confermato “Sì, sono un po’ chiuso, è il mio difetto” ma stando a quanto dicono sul web rimane uno dei sex symbol più apprezzati in Italia, probabilmente il suo carattere burbero affascina moltissime donne, per non parlare del suo stile inconfondibile sempre curato ed elegante.

Pensate che ancora oggi viene considerato alla pari di George Clooney, ma avete mai visto una sua foto da giovane? Vi assicuriamo che il suo look era totalmente diverso e che la sua idea iniziale non era quella di fare il cuoco.

Scopriamo insieme come Cracco è cambiato in questi anni.

Ecco la foto di Carlo Cracco da giovane, da non credere

Carlo Cracco foto giovane
Carlo Cracco da giovane (caffeinamagazine)

Carlo Cracco è sicuramente il volto indiscusso di MasterChef, purtroppo da qualche anno ha deciso di lasciare il programma ma per i fan rimane sempre lui il protagonista. Da sempre è considerato bello e dannato, ma sicuramente in pochi sanno che la sua idea iniziale non era quella di fare il cuoco ma bensì il prete.

Da giovane era convinto di voler entrare in seminario, in effetti guardando la foto di molti anni fa aveva un look da pretino di campagna. Persino sua moglie ha ribadito che prima di conoscerlo non era affascinante come oggi, non aveva la barba folta e si rasava quasi tutti i giorni.

Per fortuna proprio la moglie di Cracco ha consigliato al marito di farsi crescere la barba, probabilmente è proprio quella che unita al suo carattere rude gli ha dato fascino e charme da vendere.

Lui stesso ha ammesso di non aver intrapreso la scelta di entrare in seminario per la mancanza di soldi “ero tontolone e sfigato”, ovviamente per diventare lo chef rinomato che è oggi ha dovuto faticare, non sono mancati di certo i sacrifici e la gavetta.

Voi cosa ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui