Formicolio alla mano? Potrebbe essere il sintomo di una malattia

0
71

Senti spesso un formicolio alla mano? Non sottovalutarlo, potrebbe essere il sintomo di una grave malattia. Scopriamo insieme di cosa si tratta e cosa fare.

formicolio mano sintomo malattia
Formicolo alla mano? attenzione, potrebbe essere il sintomo di una malattia

Vi sarà sicuramente capitato di avvertire uno strano formicolio a una mano oppure in un piede, questo spesso capita quando ci addormentiamo in posizioni scomode e il sangue non riesce a circolare correttamente.

Se così fosse non c’è da preoccuparsi, ma se questa sensazione perdura nel tempo e continua a tormentavi, non dovete assolutamente sottovalutarla, potrebbe essere il sintomo di una malattia piuttosto grave e che deve essere curata subito per evitare degeneri.

Ovviamente oltre al formicolio dovreste sentire altri sintomi come debolezza muscolare, nausea e capogiri. Questi disturbi potrebbero essere causati da una discopatia a livello cervicale.

Andiamo a scoprire perché è importante una diagnosi precoce e come fare.

Formicolio alle mani? Ecco perché non dovresti mai sottovalutarlo

formicolio mano sintomo malattia
Formicolo alla mano: ecco perché non devi mai sottovalutarlo

Come dicevamo il formicolio alle mani può essere il sintomo di una discopatia cervicale, una diagnosi precoce è fondamentale per il benessere della colonna vertebrale. Infatti all’interno di questa sono presenti le vertebre con dei “cuscinetti” che sono appunto i dischi intervertebrali, i quali hanno un nucleo interno polposo rivestito da un involucro di cartilagine detto anello fibrocartilagineo.

Questa malattia si avverte quando i dischi intervertebrali si spostano dalla loro sede, per questo motivo è importantissimo prevenire i sintomi e curarla in tempo.

Purtroppo questa patologia ha due step: il primo, meno grave è chiamato la protusione discale, in questo caso vi è solo una parziale fuoriuscita del disco dal proprio alveo. Invece il secondo è molto più pericoloso e ben più doloroso, perché si verifica la fuoriuscita del nucleo polposo dalla propria sede.

Per fare in modo di prevenire questa malattia è necessario un consulto con il proprio medico curante, sarà lui a prescrivervi una risonanza magnetica che vi aiuterà a capire se soffrite o meno di questa patologia.

Solitamente per curare la discopatia cervicale viene prescritto molto riposo e una cura antinfiammatoria. Quindi se anche tu pensi di poterne soffrire informa subito il tuo medico di base.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui