Colesterolo cattivo: 5 cose che puoi fare per pulire le arterie velocemente

0
85

Colesterolo cattivo: vuoi contrastarlo, ma non sai da dove partire? Ecco cinque abitudini sane, di cui tener conto. Scopriamole insieme!

Colesterolo cattivo, come fare a ridurlo? Ecco 5 sane abitudini
Colesterolo cattivo, come fare a ridurlo?

Il colesterolo è un problema di cui si sente parlare molto spesso. Sono sempre di più le persone, nel mondo, che riscontrano dei livelli eccessivi di colesterolo. Si è visto che la maggior parte di loro ha una condizione socio-economica medio-bassa. Chi consuma una quantità più alta di “cibo spazzatura” lo fa principalmente per la questione “prezzo”, ma dovrebbe sapere che così facendo sta influenzando negativamente la propria salute.

Il “cibo spazzatura” è quello più ricco di grassi cattivi e di sale. Visto e considerato che chi ha livelli alti di colesterolo cattivo non lo sa nemmeno, non ricevendo le cure adeguate, è bene cercare di portare avanti delle sane abitudini che vengono in aiuto per tenerlo sotto controllo. Una dieta sana ed equilibrata, infatti, è l’ideale. Ecco alcune regole di vita che aiutano.

Colesterolo cattivo: 5 sane abitudini per contrastarlo

Colesterolo cattivo, come fare a ridurlo? Ecco 5 sane abitudini
La frutta secca è molto indicata per limitarlo. Ecco cos’altro fare…
  1. Consumare più fibre: se ne possono trovarne molte nei cereali (orzo, avena). Sono molto indicati perchè diminuiscono ed in certi casi, addirittura, prevengono l’assorbimento del colesterolo a livello intestinale.
  2. Prediligere grassi sani: è bene evitare i grassi saturi presenti negli insaccati, nelle fritture, nei formaggi ed in tanto altro. Il cibo dei fast food andrebbe abolito. Si deve cercare di inserire nella propria alimentazioni molti grassi insaturi “quelli buoni”. Sono presenti nelle noci, nel pesce (ricco di Omega 3), nell’olio ed in tanto altro.
  3. Consumare più frutta secca: mandorle, noci, nocciole sono tutte indicate perchè abbassano significativamente il colesterolo.
  4. Fare del buon esercizio fisico: l’ideale sarebbe abbinare ad una corretta alimentazione uno stile di vita attivo. Non serve per forza trovare uno sport, basta una passeggiata 2/3 volte alla settimana o 30 minuti ogni giorno. Aiuta i muscoli, fa bene alle ossa, al cuore e al colesterolo, ovviamente.
  5. Evitare il consumo di alcol e tabacco: è risaputo che non facciano bene alla salute. Ne risentono negativamente il fegato, il cuore ed i polmoni. Andrebbero aboliti perchè abbassano i livelli dell’HDL (il colesterolo buono) presente nel sangue e non fanno altro che alzare quelli dell’LDL (il colesterolo cattivo).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui