Rosmarino: mettilo a bollire per 5 minuti fa benissimo

0
88

Rosmarino: un’erba aromatica dalle mille qualità. Scopri tutto quello che puoi ottenere mettendola a bollire. Ecco i risultati!

Rosmarino, mettilo a bollire e scopri quello che potrai ottenere
Rosmarino, mettilo a bollire e scopri quello che potrai ottenere_20220228_leggilo.org_

Il rosmarino è un’erba aromatica di cui tutti avrete sicuramente sentito parlare. È impensabile non trovarne un po’ in casa. Il suo aroma è piacevolissimo ed inconfondibile. È molto utilizzato in cucina, per aromatizzare varie pietanze, ma vi sarà capitato di trovarlo anche ad adornare balconi. La varietà impegnata è chiamata “Rosmarino Prostrato” e vanta della presenza di bellissimi fiori di color lilla.

Oggi, vogliamo concentrarci sull’uso particolare che se ne può fare attraverso la bollitura. I risultati che ne deriveranno saranno veramente ottimi! Curiosi? Vi basterà inserire un rametto di rosmarino all’interno di un pentolino con dell’acqua bollente e lasciarlo in infusione per 5 minuti. Il prodotto che ne verrà fuori si potrà impiegare in vari modi e per occasioni diverse. Ecco svelato tutto quello che potrete ottenere.

Rosmarino: i suoi usi alternativi

Rosmarino, mettilo a bollire e scopri quello che potrai ottenere
Crea un infuso ed impiegalo così
  • Lozione: prendete dell’acqua di cottura (raffreddata) e applicatela sul cuoio capelluto in due modi. Con il primo potrete realizzare uno spray. Con il secondo aggiungendo dello yogurt o del miele realizzerete una maschera per farne un impacco. Il rosmarino, infatti, ha delle ottime proprietà nutrizionali che rinforzano le fibre dei capelli.
  • Profumatore per ambiente: una volta portata ad ebollizione dell’acqua e avervi messo dentro il rosmarino potete lasciarlo in infusione nel pentolino, per vario tempo. Deve essere coperto in modo tale che il vapore ed il calore si possano disperdere. Il suo aroma deciso si diffonde nell’ambiente ed elimina i cattivi odori, quindi, vi può fare molto comodo in cucina.
  • Condimento: l’acqua di cottura, oltre che per la lozione per capelli, può essere riutilizzata. Basta congelarla in cubetti di ghiaccio e all’occorrenza è perfetta per essere impiegata per la preparazione di qualche pietanza. Il suo aroma intenso e particolare dona un tocco interessante al piatto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui