Bollette: ecco cosa possiamo fare, una bella novità

0
74

Ecco una buona notizia per i consumatori. È possibile la rateizzazione fino a 12 mesi, per affrontare il tanto temuto caro bollette.

 

Caro bollette
Caro bollette
(Instagram @studiprofessionaliintegrati)

 

Questo è un periodo molto difficile per le tante famiglie italiane che si ritrovano anche dopo la pandemia a dover affrontare un duro momento a livello economico. L’importo delle  bollette è aumentato e non è facile affrontare i costi.

Una buona notizia è la possibilità di poter rateizzare le bollette in arrivo, con importi salati, usufruendo di rate di pagamento costanti e senza alcun interesse. La rateizzazione arriva fino a un massimo di 12 mesi.

Finalmente sia i fornitori di energia elettrica che le associazioni dei consumatori hanno trovato un accordo per aiutare le tante famiglie italiane in difficoltà.

Per la precisione in ballo ci sono Federconsumatori, Cittadinanzattiva, Assoutenti, Adiconsum. Associazioni che da sempre tutelano i consumatori e che sono riconosciute dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Sia Enel Energia che il Servizio Elettronico Nazionale hanno siglato un accordo proprio con queste associazioni a tutela di noi consumatori.

 

Come si ottiene l’agevolazione sul caro bollette

Rateizzazione bollette
Rateizzazione bollette
(Instagram @eurocomunicazione)

Per tutti coloro che sono in possesso di utenze domestiche è possibile richiedere la rateizzazione delle bollette che sono state emesse fino alla data del 30 aprile 2022.

Non c’è bisogno che si attenda la scadenza delle bollette, basta semplicemente attivarsi con alcune procedure, la prima è chiamare il numero 800.900.800 per avere tutte le delucidazioni in merito.

Altra modalità è accedere al sito www.servizioelettriconazionale.it entrando nella propria aria clienti così da poter gestire la situazione del profilo. Questo riguarda tutti coloro che sono clienti del Servizio Elettrico Nazionale.

La rateizzazione rientra in una vera e propria forma di assistenza a tutte quelle famiglie che si trovano a dover affrontare una difficoltà economica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui