WhatsApp: come recuperare le note vocali cancellate, senza installare nulla

0
79

WhatsApp, come recuperare le note vocali cancellate senza installare nulla: il metodo per riavere determinati messaggi.

whatsapp note vocali
Recuperare note vocali sull’app di messaggistica senza app esterne (Foto: Pixabay).

Che sia per conversazioni istantanee con amici e parenti, oppure per lavoro, nel quotidiano facciamo tantissimi affidamento sull’app di messaggistica, ormai da diversi anni un punto fermo nel settore.

Ma come fare se, magari anche per sbaglio, abbiamo cancellato delle note vocali che in realtà volevamo tenere? Come fare per recuperarle e riascoltarle? Ecco il metodo senza istallare nulla.

WhatsApp, come recuperare le note vocali cancellate senza installare nulla: il metodo

Per errore dunque, potremmo aver cancellato delle conversazioni con al loro interno dei messaggi vocali che in realtà vorremmo riascoltare. Come fare per recuperarli, senza installare varie app?

In realtà, farlo è molto semplice. Come diversi altri file dell’app, anche i messaggi vocali vengono salvati sul telefono; per recuperarli quindi si può andare sulla “Gestione file” del nostro smartphone,  cliccare sulla memoria interna e selezionare la voca WhatsApp.

Tra le diverse cartelli di file che si apriranno ci sarà anche quella dedicata alle note vocali; il difficile arriva però ora, perché ogni messaggio vocale è contraddistinto da un codice numerico che potremmo non riconoscere a primo impatto.

Per districarsi e cercare la nota vocale che ci interessa, si può porre l’attenzione sulle prime quattro cifre riportate su ogni cartella con i messaggi vocali; la serie va da 1 in poi fino alla fine dell’anno, e dunque una volta individuato l’anno e aperta la cartella, ci sarà la possibilità di individuare la data precisa delle note vocali.

whatsapp note vocali
Come recuperare i messaggi vocali (Foto: Pixabay).

Facendo mente locale e con un po’ di pazienza, in non molto tempo possiamo recuperare la nota vocale che ci interessa e riascoltarla come avremmo fatto senza cancellare la conversazione sull’app.

Un modo facile e anche abbastanza veloce per recuperare i file, senza scaricare altre app esterne che oltre ad occupare altra memoria sul nostro telefono, spesso sono anche a pagamento e richiedono dunque un esborso economico che si può risparmiare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui