Cani: sai come vedono? Non è in bianco e nero, lo studio!

0
70

Ti sei mai chiesto come vedono i cani? Questi non vedono, come tutti dicono, in bianco e nero. Ecco lo studio che lo spiega

cane.vista_leggilo.org_24.02.2022
(foto: Pixabay)

Non tutti gli animali del nostro pianeta hanno la stella modalità visiva dell’essere umano. Ogni essere vivente, infatti, ha un apparato visivo differente, in base alle proprie esigenze di sopravvivenza e a quelle che sono state le proprie evoluzioni genetiche.

Ha sempre attirato curiosità il modo in cui vedono i nostri animali domestici. In tanti, infatti, si chiedono come vedono i cani. Se per molto tempo tanti hanno dato per scontato che questi animali vedano in bianco e nero, oggi ti mostriamo uno studio che spiega come stanno davvero le cose.

Come vedono i cani? Ecco lo studio che lo spiega

Tanti padroni dei nostri amici a quattro zampe sono convinti che i loro animali siano in grado di vedere solo in bianco e nero. Tuttavia, questa è una credenza piuttosto infondata che non ha alcuna dimostrazione scientifica. Anche questi animali, infatti, possono distinguere dei colori, anche se non allo stesso modo rispetto agli esseri umani.

La vista dei cani, infatti, non è esattamente sviluppata come quella degli esseri umani e rappresenta quindi degli elementi di differenza. Questa caratteristica, inoltre, presenta delle differenze anche riguardo la percezione delle immagini. I cani, quindi non vedono semplicemente in bianco e nero.

Si tratta, infatti, di una leggenda metropolitana che non corrisponde al vero. Ma come vedono i cani? I fidati animali riescono a vedere solo tre colori: il bianco, il giallo e il blu. Dunque, non si tratta di un animale che vede solo in bianco e nero. I restanti colori, però, vengono percepiti in maniera piuttosto diversa rispetto agli umani.

cane.vista_leggilo.org_24.02.2022
(foto: Pixabay)

Per quanto riguarda, invece, la percezione delle immagini, la vista di un cane appare meno nitida rispetto agli umani, e appare dunque più sfocata. Inoltre, i cani hanno un campo visivo a 240 gradi, ciò vuol dire che hanno necessità di una certa distanza per mettere a fuoco e inquadrare correttamente un oggetto.

Dunque, è arrivato il momento di sfatare del tutto la falsa informazione riguardo il fatto che i cani abbiano una vista a due colori: il bianco e nero. Si tratta, infatti, di un animale che si può definire quasi “daltonico”, in quanto riesce a distinguere solo alcuni colori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui