Pasta scotta: ecco come trasformarla in un piatto ottimo!

0
59

A volte può succedere di far scuocere un piatto e dover correre ai ripari. Ecco, quindi, come trasformare la pasta scotta in un piatto ottimo

cibo.scotto_leggilo.org_27.02.2022
(foto: Pixabay)

Scuocere la pasta non è un errore così grave o raro. Tuttavia, la tendenza è quella di prendere il cibo scotto e gettarlo nella spazzatura. Non sempre, però, un piatto scotto è da buttare e non è necessario disperare. è proprio questo l’argomento di cui ti vogliamo parlare in questo articolo.

Nonostante l’incidente “culinario”, non è detto che non si possa trasformare la pasta scotta in un piatto ottimo. Ecco, dunque, come trasformare la pasta scotta in un piatto ottimo e compensare l’errore fatto con qualcosa di buono da mangiare.

Ecco come trasformare la pasta scotta in un piatto ottimo

Se durante l’ultima cena che hai voluto preparare con tanto amore ti è andata male e hai fatto una brutta figura (anche con te stesso), non disperare potremmo avere la soluzione. Durante la cottura, infatti, può succedere di tutto tra cellulare, notifiche dei social e distrazioni varie.

La distrazione, infatti, è il nemico numero uno quando si cucina e spesso può succedere di mandare in fumo il proprio piatto. In Italia, poi, conosciamo l’importanza della cucina e del fare bella figura tra i fornelli e spesso la differenza la fa conoscere alcuni interessanti segreti. Tra questi vi è uno che vi permette di trasformare la pasta scotta in un piatto ottimo.

Se dovesse mai succedere un disastro in cucina, potreste recuperare il tutto con una ricetta fantastica. Una volta messa alla prova, potrete realizzare un piatto delizioso che apprezzeranno in molti. Basta seguire pochi semplici passi previsti da questa ricetta.

Ingredienti:

  • Formaggio filante a julienne, 200gr;
  • Salsa di pomodoro datterini, 300gr;
  • Basilico;
  • Parmigiano grattugiato, 100gr;
  • Mezza cipolla;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Pan grattato;
  • Origano;
  • Pepe;
  • Sale
  • Pasta scotta 500gr circa.

Procedimento:

Preriscaldato il forno a 200°, procedete a foderare la teglia con la carta forno. Per preparare un sughetto, utilizzate i datterini e mettete un filo di olio in una pentola, con mezza cipolla tagliata. Mettete la cipolla in un pentolino e fatela imbiondire aggiungendo una foglia di basilico, restringendo il sugo in 10 minuti circa.

cibo.scotto_leggilo.org_27.02.2022

Scolate la pasta e mettetela in un recipiente, mettete un filo di olio e aggiungete pepe, sale, parmigiano, origano e la salsa di pomodoro precedentemente preparata. Successivamente, cospargete con pan grattato e mischiate tutto.

Impanate la pasta e formate dei cerchietti e adagiatela sulla teglia. Successivamente, mettete il parmigiano e il formaggio filante a julienne. Continuate e terminate tutti gli ingredienti, realizzando un buon numero di mucchietti simili tra loro. Conditeli con altro olio di oliva e infornate, lasciandole cuocere per un quarto d’ora.

Aspettate che siano tutti dorati e sfornate il tutto. Metteteli in un piatto o realizzate cestini di carta stagnola, come nel classico modo del finger food. Buon appetito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui