Bonus Matrimonio: ecco come funziona!

Se pensi di programmare a breve le nozze, leggi prima questo articolo. Ecco come funziona il bonus matrimonio e come ottenerlo

matrimonio_leggilo.org_21.02.2022

Ci sono buone notizie per chi ha intenzione di celebrare uno dei momenti più belli della propria vita. Il matrimonio, infatti, rappresenta un grande traguardo per una coppia di innamorati, anche se, negli ultimi anni, è diventato una sorta di miraggio a causa delle numerose difficoltà economiche.

Tuttavia, se stai pensando di programmare le tue nozze a breve, o vorresti prendere in considerazione questa possibilità, continua nella lettura di questo articolo. Ti vogliamo mostrare, infatti, in cosa consiste il Bonus Matrimonio. Ecco quali sono i requisiti per accedervi.

Bonus Matrimonio, ecco quali sono i requisiti

Se da qualche tempo stai pensando di sposarti ma hai spesso abbandonato l’idea a causa dei costi economici troppo elevati, prendi in considerazione un aiuto da parte dello Stato. Qui di seguito, infatti, vogliamo parlarti del bonus matrimonio.

LEGGI ANCHE –> CELLULARE: COSA SUCCEDE AL TUO CORPO SE LO TIENI IN CARICA SUL COMODINO

Si tratta di un bonus fino a duemila euro per gli sposi che decidono di suggellare la loro unione in maniera civile nel 2022. La Regione Lazio, infatti, ha stanziato un tetto di 10 milioni di euro per coloro che vorrebbero recuperare parte delle spese sostenute nell’organizzazione dell’evento.

L’iniziativa della regione ha preso il nome di “Nel Lazio con amore” e vi si potrà accedere tra il 14 dicembre 2021 e il 31 dicembre 2022. Tuttavia, sarà possibile fare domanda anche fino al 31 gennaio 2023, tenendo presente che si tratta di un bonus valido fino ad esaurimento fondi.

Come accedere al Bonus matrimoni

Il bonus è stato pensato per le coppie italiane e straniere che decidono di sposarsi nel Lazio. I futuri sposi, infatti, possono fare richiesta di rimborso per noleggio dell’auto, acquisto dell’abito, bomboniere e addobbi vari. Inoltre, è stato fissato un tetto massimo di 700€ per il rimborso di catering e ristorazione, e altri 700€ per il viaggio di nozze.

matrimonio_leggilo.org_21.02.2022
(foto: Pixabay)

Ma non è tutto, è possibile chiedere il rimborso per le fedi, il servizio di booking fotografico e i servizi di wegging planning. Ovviamente, devono essere spese effettuate sul territorio della Regione e vanno tutte documentate con sistemi tracciabili (carte elettroniche e bonifici).

LEGGI ANCHE –> SEI PRUDENTE? DIPENDE TUTTO DA COSA VEDI NEL TEST

Per fare richiesta è necessario dettagliare la spese, la fattura fiscale, i mezzi di pagamento utilizzati, il luogo e la ragione sociale del venditore.