Marmellata di mandarini: Come prepararla senza buttare nemmeno le bucce

Se siete golosi di agrumi e volete assicurarvi una gustosa conserva, ecco la ricetta della marmellata di mandarini. Come prepararla senza buttare le bucce

Marmallata (foto: Pixabay)
(foto: Pixabay)

Siamo nel periodo dell’anno in cui gli agrumi tornano ad essere parte essenziale delle nostre tavole. I loro profumi inebriano le cucine italiane e mettono di buon umore. Oltre ad essere buonissimi e fonte di vitamina C, gli agrumi come arance e mandarini sono ottimi ingredienti per squisite ricette.

In questo articolo vogliamo mostrarti, infatti, la ricetta della marmellata di mandarini. Una deliziosa conserva da preparare senza nemmeno buttare le bucce del frutto. Ecco quali sono gli ingredienti e come procedere.

Marmellata di mandarini: ecco la ricetta

La marmellata di mandarini è una confettura perfetta da spalmare su fette biscottate e pane, o da gustare assaporandola con un semplice cucchiaino. Questa conserva è tra le più saporite e gustose, basterà davvero pochissimo per prepararla.

LEGGI ANCHE –> TEST: SEI INCOERENTE? SCOPRILO CON NOI

Ingredienti per 3 barattoli da 250gr:

  • 1kg di mandarini;
  • 500gr di zucchero di canna;
  • succo di limone

Preparazione

Pulite i mandarini togliendo loro il peduncolo e lavateli. Mettete un po’ d’acqua all’interno di una pentola, riempiendola fino a metà, accendete il fuoco e fate bollire. Successivamente, aggiungete i mandarini (non togliete le bucce) e lasciate cuocere a fiamma dolce per mezz’ora.

Una volta cotti, mettete i mandarini su un canovaccio e lasciateli intiepidire. Successivamente, tagliateli a metà e spremeteli con lo spremiagrumi. Ricordate di togliere i semi.

mandarini (foto: Pixabay)
(foto: Pixabay)

Inserite le bucce in un frullatore e cercate di ottenere un composto cremoso. Versate il composto nella pentola e aggiungete il succo preparato in precedenza. Accendete il fuoco e continuate a mescolare con un cucchiaio di legno.

LEGGI ANCHE –> TEST: YOGA O PILATES? ECCO COSA RIVELANO DI TE

Cuocete il tutto per circa 40 minuti a fiamma bassa. Una volta pronta, mettete la marmellata nei barattoli di vetro sterili e chiudeteli con dei tappi. Teneteli capovolti fino a quando la marmellata non diventerà tiepida. Fatto questo, girateli e conservateli in dispensa, tenendo a mente che potrete tenerli, se chiusi, fino a 4 mesi. Se invece aprite un barattolo, dovrete consumarlo entro 3 giorni.