Si parla di obbligo vaccinale ma non ha senso, dice Luca Zaia “Dovemmo ammanettare le persone?”

0
90
Fonti ed evidenze: La Stampa, RaiNews

Il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha espresso la sua riguardo l’obbligo vaccinale e le difficoltà ad implementarlo nella società.

Luca Zaia
Marco Secchi/GettyImages

L’obbligo vaccinale è un argomento estremamente delicato. Seppur l’implementazione di tale obbligo sarebbe estremamente positiva per fronteggiare l’emergenza coronavirus, i problemi che riguardano una simile decisione sono di carattere costituzionale nonché a livello pratico. Sul piano costituzionale, chi è contro l’obbligo vaccinale antepone alla salute e al benessere della società i diritti dell’individuo. A livello pratico, invece, molti ritengono sia estremamente complicato implementare efficacemente l’obbligo vaccinale per il 100% della popolazione italiana.

Di quest’ultima branca è il governatore del Veneto, Luca Zaia. Intervistato da Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa su Rai3, Zaia ha espresso la sua per quanto riguarda la questione dell’obbligo vaccinale, apparendo scettico sull’effettiva implementazione pratica di tale misura a livello societario. “Si parla tanto di obbligo vaccinale, ma se qualcuno mi spiegasse per filo e per segno come si possa applicare…” queste le parole del governatore del Veneto, estremamente dubbioso sull’applicazione di tale idea. Zaia ha inoltre espresso la sua perplessità dovuta al fatto che, qualora il governo centrale decidesse di imporre l’obbligo alla vaccinazione, sarebbero i vari governatori delle singole regioni a doverlo applicare.

Il governatore ha inoltre usato come esempio il fatto che vi siano undici vaccini obbligatori per far andare i bambini a scuola in sicurezza, ma non sia possibile controllare con certezza che tutti i bambini abbiano effettuato i vaccini richiesti per poter partecipare alle attività scolastiche. Inoltre, Zaia ha asserito che “nessuna campagna vaccinale arriva al 100% di vaccinati”, destando dubbi sull’efficacia dell’obbligo vaccinale per fronteggiare la pandemia. Sempre per quanto riguarda l’obbligo vaccinale, Zaia si è chiesto cosa effettivamente comporti questa misura, proponendo varie alternative. Queste le parole del governatore: “Quindi l’obbligo che cos’è? L’accompagnamento coatto alla vaccinazione? L’ammanettamento, l’arresto e la vaccinazione? Qualcuno ce lo dica“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui