La confessione di Carlo Conti sul suo periodo buio, con la moglie che stava per lasciarlo; le parole del conduttore Rai.

carlo conti moglie
Carlo Conti stava per essere lasciato da Francesca (foto: Elisabetta Villa/Getty Images).

Anche i Vip, essendo persone, hanno dei momenti felici e dei momenti bui, dove sembra non intravedersi la luce in fondo al tunnel; lo sa bene anche un conduttore di successo come Carlo Conti, che ha attraversato un periodo molto difficile della sua vita.

Negli ultimi anni Carlo Conti è diventato il volto della Rai, conducendo tutti i programmi importanti che c’erano da condurre; recentemente, sembra essere stato leggermente scalzato da Amadeus, ma resta uno dei conduttori italiani più richiesti. Solo pochi anni fa però, la moglie stava per lasciarlo.

Carlo Conti, il periodo buio e la moglie che voleva lasciarlo

Come molti altri personaggi del mondo dello spettacolo, il conduttore de I Migliori AnniTale e Quale Show ha avuto diverse relazioni e diversi flirt, spesso anche con donne molto più giovani di lui; tra queste, si ricorda ovviamente Roberta Morise, prima corista poi valletta proprio de L’eredità di Conti.

La loro è stata una storia molto importante, ma alla fine è arrivata la rottura e Carlo ha dovuto fare i conti con la sua sindrome da “Don Giovanni”, come l’ha chiamata lui in un’intervista, che stava per rovinare il suo rapporto con l’attuale moglie, Francesca Vaccaro.

carlo conti moglie
Carlo e Francesca insieme.

Leggi anche –> Reddito di Cittadinanza pagato due volte: l’inganno escogitato da migliaia di persone

Nelle fasi iniziali della loro storia, la donna stava per lasciarlo proprio per questa indole del conduttore, che ha poi capito quanto l’unica donna per lui fosse proprio Francesca.

Leggi anche –> Mi insultano ma in Parlamento i politici hanno tentato di sedurmi, dice Vladimir Luxuria

Da subito uniti da un grande amore, Carlo e Francesca hanno saputo superare i momenti difficili e si sono sposati nel 2012 e vivono insieme al loro unico figlio, il piccolo Matteo (nato nel 2014) a Firenze, città a cui il conduttore è legatissimo (tanto da essere anche un tifoso sfegatato della squadra di Calcio).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui