Crotone, anziana invalida entra in barella alle Poste per ritirare la pensione

0
78
Fonti ed evidenze: Fanpage, Gazzetta del Sud

Incredibile quanto accaduto in un ufficio postale di Crotone: una donna è arrivata in barella per ritirare la pensione sotto gli occhi sconvolti di tutti. 

Getty Immages/Emanuele Cremaschi

C’è chi percepisce sussidi senza averne diritto –  come i tanti furbi del Reddito di Cittadinanza – e chi, al contrario, rischia di non riuscire a prendere  la tanto agognata pensione pur avendo le carte in regola. Se l’è vista brutta una signora anziana di Crotone la quale gravemente inferma, è stata costretta addirittura a salire su una barella dell’ambulanza per essere portata fino all’ufficio postale per intascare la pensione di via Paternostro. Alcuni presenti, scioccati e increduli, hanno ripreso tutta la scena e condiviso il video sui social. Video che ha subito sollevato un coro di polemiche e indignazione.

Da quanto emerso dalle dichiarazioni dei parenti dell’inferma e dagli impiegati delle Poste, due  parenti della donna si erano presentati presso l’ufficio postale chiedendo di poter ritirare la pensione per la malata. Ma i due non erano muniti di delega firmata e, pertanto,  l’impiegato allo sportello ha dovuto rigettare la richiesta. Più tardi nello stesso ufficio postale si è presentata la figlia della pensionata che ha accompagnato la madre direttamente in barella insieme ad alcuni addetti di un’ambulanza privata usata per arrivare sul posto. Viste tutte le polemiche sorte a seguito del video, Poste italiane in un comunicato ha tenuto a precisare di aver agito nel pieno rispetto delle norme vigenti, che tutelano i cittadini e garantiscono la regolarità delle operazioni che li riguardano. E’ stato ribadito che ritiro della pensione può avvenire solo da parte della diretta interessata o da altra persona provvista di regolare delega o procura ad agire con relativi documenti d’identità a supporto.  Il personale – puntualizza Poste italiane – aveva illustrato ai parenti dell’anziana le procedure in essere, specificando che era sufficiente presentarsi con la delega ma, non si sa bene per quale motivo, questi hanno preferito far trasportare la pensionata in ambulanza presso l’ufficio postale. Poste Italiane ha colto l’occasione per ricordare a tutti che il ritiro della pensione può avvenire anche tramite ATM– Postamat se titolari di Postamat, Carta Libretto, Postepay Evolution o Carta Inps.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui