Ferrara, sposati da 6 mesi, giovanissimi e felici. Se ne sono andati via così. E una donna ora è indagata per omicidio

0
210
Fonti ed evidenze: Fanpage, Resto del Carlino

A bordo della loro moto, Cristina e Boris, di soli 26 e 29 anni, si sono schiantati contro un’auto. I due giovani erano sposati solo da 6 mesi.

Cristina e Boris Danu
Cristina Danu/Facebbok

Una tragedia è accaduta a Ferrara, la sera del 24 agosto attorno alle ore 23:00. Cristina e Boris Danu, rispettivamente di 26 e 29 anni, di nazionalità moldava, sono morti dopo aver fatto un incidente a bordo della loro moto. In sella al veicolo la giovane coppia stava raggiungendo il centro di Ferrara, quando si sono scontrati contro un’auto in via Canapa, all’altezza dell’incrocio di via De Vincenzi. Per i due non c’è stata via di scampo, sono morti sul colpo dopo essere atterrati bruscamente al suolo. Lei lavorava come cameriera all’Hotel Lucrezia Borgia, lui era un corriere per Bartolini.

A bordo dell’auto, una Fiat Panda, c’era una donna di circa 50 anni che si stava immettendo in via De Vincenzi. È stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Cona per cure e accertamenti, fortunatamente non in pericolo di vita. I due giovani, che erano sposati da soli 6 mesi invece, non si sono salvati: a nulla sono serviti i soccorsi arrivati con l’elisoccorso da Bologna e con tre ambulanze. Sul luogo anche la polizia locale per i rilievi. Le dinamiche esatte dell’incidente sono ancora in via di accertamento. Tantissimi i messaggi di cordoglio per la giovane coppia di sposi, sotto le foto dei due assieme sorridenti.

ll mio amato, dolce fratellino, non immagino la mia vita senza di te ! Mi manchi già tanto. Ero lì accanto a te eppure non posso accettare, non posso, non voglio“. Così ha scritto sul proprio profilo Facebook è Diana Danu, sorella di Boris. “Io e te amavamo il numero 24, per molti motivi: tu sei nato in un 24. Dimmi come posso fare ora se proprio un 24 se lui ci ha separati. Come posso fare a stare senza di te?”. Intanto la Procura di Ferrara ha aperto un’inchiesta per omicidio stradale, con indagata la conducente della Fiat Panda.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> La terribile notte di Irene, in cerca di Luca che non torna a casa: lo trova accanto all’auto distrutta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui