Il matrimonio tra Katia Ricciarelli e Pippo Baudo durò per ben 18 anni. Ma cosa spinse la soprano a divorziare? Scopriamolo insieme.

Il matrimonio di Katia Ricciarelli e Pippo Baudo
Il matrimonio di Katia Ricciarelli e Pippo Baudo, 1986

La storia d’amore tra Katia Ricciarelli e Pippo Baudo iniziò con la velocità di uno schiocco di dita, i due hanno spesso dichiarato di aver avuto un colpo di fulmine e la forte passione che li legava li ha spinti a convolare a nozze quasi subito, nel 1986.

Da allora, la coppia sembrava complice e affine, tanto che i primi tre anni di matrimonio furono praticamente idilliaci. Dopo aver attraversato il paradiso però, cominciò una profonda crisi coniugale che portò prima alla separazione nel 2004 e poi al divorzio effettivo tre anni dopo.

La notizia arrivò come un fulmine a ciel sereno: i due avevano quasi 20 anni di matrimonio alle spalle ed erano una delle coppie più amate nel panorama televisivo. Proprio per questo, la fine del loro matrimonio, lasciò tutti a bocca aperta.

I veri motivi della rottura

Ma cosa spinse Katia Ricciarelli a lasciare Pippo Baudo? Molti pensarono ad un tradimento da parte del conduttore: ipotesi che non venne né smentita, né confermata dai diretti interessati. Fu poi la stessa Ricciarelli a spiegare che la vera causa era relativa semplicemente a divergenze caratteriali. Entrambi duri e determinati sulle proprie posizioni, facevano fatica a mettere da parte l’orgoglio e, in un matrimonio, uno dei due ogni tanto deve pur cedere. Complice delle tensioni tra i due ci furono anche due motivi particolari: prima di tutto la coppia non ebbe mai figli e il forte desiderio di averli accendeva un’ovvia frustrazione nella soprano; in più, come se non bastasse, nel 2004 (proprio l’anno in cui la Ricciarelli prese la fatidica decisione), Pippo Baudo venne licenziato dalla Rai in seguito ad una forte lite con la produzione e questo sicuramene non dava adito ad un possibile recupero del rapporto.

Queste difficoltà, con il passare del tempo, divennero quindi insostenibili per la soprano, che nello stesso anno del licenziamento del marito, decise di porre fine al suo matrimonio.

Il burrascoso divorzio

Le pratiche di divorzio durarono per ben tre anni e la separazione non fu sicuramente affrontata in modo pacato. La soprano e il conduttore si attaccarono armati di avvocati e, anche dopo l’annuncio dell’ufficialità del divorzio, i due non si rivolsero la parola per anni.

Un forte amore portò anche ad una brusca separazione. Negli anni Katia spesso espresse il desiderio di riallacciare i rapporti, ma alla fine fu il conduttore a rompere il ghiaccio. Galeotto fu un messaggio di auguri che Pippo Baudo inviò all’ex moglie in occasione del suo compleanno e quel messaggio costruì le basi per il rapporto di stima che coltivano tutt’oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui