L’attore Richard Gere, visibilmente stanco e provato, è cambiato tantissimo negli ultimi anni. Ecco alcuni scatti.

 

Richard Gere e gli scatti recenti dell’attore

Lui è uno dei più grandi attori viventi, un’autentica leggenda del grande schermo, protagonista di alcuni dei più grandi successi cinematografici di sempre. Da Pretty woman a L’ufficiale e gentiluomo passando per American Gigolò, Richard Gere è stato il vero grande sex symbol degli anni a cavallo tra gli ottanta e novanta. Nel maggio del 2018, l’attore ha sposato Alejandra Silva, e la coppia ha avuto due figli, uno nel 2019 e un altro l’anno successivo. Gere era già diventato papà nel 2000 di Homer James, nato dal precedente matrimonio con Carey Lowell, con cui è stato sino al 2015. Mentre la sua attuale compagna, Silva, ha avuto un figlio dal suo precedente matrimonio. Dicevamo, siamo abituati a vedere l’attore in gran forma ma negli ultimi tempi, Gere, è apparso visibilmente debilitato.

Alcuni degli scatti più recenti dell’attore sono stati fatti in Italia, in Toscana. L’attore ha da sempre un rapporto speciale con il nostro Paese, dove spesso trascorre le sue vacanze. In questi scatti l’attore è stato paparazzato dalla rivista Chi in compagnia della sua famiglia. L’attore con sua moglie e il piccolo Alexander si sono goduti le vacanze in un bellissimo casale in campagna affittato per l’occasione. Richard Gere appare visibilmente stanco e col volto segnato. Certo l’attore ha 72 anni, ma c’è un altro motivo dietro questo malessere.

La malattia dell’attore

Volto stanco, visibilmente ingrassato, Richard Gere ha dovuto combattere contro una malattia. Si tratta del morbo di Lyme. L’attore si sarebbe ammalato sul set della pellicola Autumn in New York, ma la notizia è stata data solo anni più tardi da UrbanPost.

Ma cos’è il morbo di Lyme? Si tratta di una malattia molto diffusa negli Stati Uniti e si contrae attraverso il morso di una specie particolare di zecca. Negli anni, molti personaggi del mondo dello spettacolo statunitense hanno rivelato di esserne affetti. E, di conseguenza, hanno iniziato a parlarne pubblicamente, in modo da sensibilizzare sempre di più l’opinione pubblica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui