Green Pass, dal 6 agosto sarà obbligatorio. I bambini sotto i 12 anni potranno non farlo, per ora

0
724
Fonti ed evidenze: SkyTg24, Fanpage

Dal 6 agosto entrerà in vigore l’obbligo del Green Pass per poter accedere in determinati luoghi o strutture. Ma la regola non vale per tutti.

green pass bambini
Getty Immages/Daniel Roland

Ormai siamo tutti pronti. Per sederci ai tavolini interni di un bar o di un ristorante o per andare al cinema e a teatro o anche, semplicemente, per continuare ad allenarci in palestra o in piscina a partire dal 6 agosto dovremo esibire il Green Pass. Per ottenerlo il Governo ci dà la possibilità di scegliere: o vaccinarci o esibire l’esito negativo di un tampone – sia molecolare sia rapido, non importa – eseguito non oltre le 48 ore precedenti o, ancora, mostrare il risultato di un test sierologico che attesti che siamo guariti dal Covid da non oltre sei mesi. Tuttavia non tutti dovranno essere in possesso del patentino verde per poter accedere alle strutture sopra elencate: c’è una categoria che potrà continuare a vivere esattamente come se nulla fosse cambiato. E no, non si tratta né dei Senatori né dei Deputati. Si tratta dei bambini con meno di 12 anni.

Per questa fascia di età, infatti, non è ancora disponibile un vaccino anti Covid. Per quanto Pfizer ci stia già lavorando e, negli Stati Uniti, un bimbo di pochi mesi abbia già ricevuto due dosi, in Italia per il momento non esiste un siero anti Covid per gli under 12. Al comma 3 dell’articolo 3 si legge: “Le disposizioni non si applicano ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti  sulla base di idonea certificazione medica sulla base dei criteri definiti con circolare del Ministero della Salute”. Pertanto anche coloro che, per ragioni di salute certificate, fossero non idonei a ricevere il vaccino, potranno continuare a frequentare ogni luogo senza bisogno del Green Pass. Ben diversa la situazione per i ragazzini della fascia 12-17: per loro il vaccino esiste. Pertanto per questa categoria varranno le stesse regole previste per gli adulti maggiorenni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui