Ciro, le cose potrebbero cambiare: la ragazza denunciò di essere stata stuprata dal figlio di un politico

0
674
Fonti ed evidenze: Corriere della Sera, Repubblica

Silvia, la giovane che accusa Ciro Grillo di violenza sessuale, avrebbe denunciato una seconda persona per uno stupro occorso in Norvegia poco prima del 2019.

Stupro Norvegia 25 giugno 2021 leggilo.org

La Procura di Tempio Pausania che segue il caso del presunto stupro operato da Ciro Grillo ed altri tre giovani ai danni di una giovane originaria della Norvegia, Silvia, si complica: infatti, la questura avrebbe ricevuto una seconda denuncia sempre legata allo stesso tipo di reato dalla giovane che afferma di aver subito molestie sessuali anche in un’altra occasione a non molta distanza temporale da quanto accaduto in Costa Smeralda nel 2019. La seconda denuncia per stupro – riporta la procura – sarebbe legata ad un episodio occorso in Norvegia, per la precisione in un campeggio locale nel 2018 e vedrebbe come presunto protagonista il figlio di un politico locale“Quando mi sono svegliata era sopra di me e sono scappata nel bosco. Il giorno dopo mi ha detto di prendere la pillola“, ha raccontato Silvia agli investigatori puntando il dito contro David Enrique Bye Obando, figlio di un politico residente ad Oslo.

La ragazza ha affermato che il ritardo nella denuncia dell’episodio sarebbe legata alla paura per l’influenza in politica del padre del ragazzo e alla confusione provata in seguito alla violenza subita. Con tutta probabilità, dal momento che il presunto autore della violenza era minorenne all’epoca dei fatti, il caso verrà trasferito al Tribunale dei minori e non alla procura che sta già seguendo il caso della Costa Smeralda. Dal canto suo intanto Obando ha negato che la violenza abbia mai avuto luogo, spiegando che la ragazza avrebbe già in passato ritrattato le accuse per lo stupro subito in Norvegia: “Mi aveva chiesto anche scusa di fronte ai miei amici”, racconta il ragazzo. In ogni caso, questa svolta nell’inchiesta non va a toccare direttamente il caso che vede Ciro Grillo ed altri tre ragazzi come accusati: dopo le varie evoluzioni nelle indagini, i giovani si confronteranno in tribunale con la ragazza che li accusa di violenza il 9 luglio per arrivare finalmente ad una conclusione del caso.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui