Se non siete puri e onesti come noi, le vostre ragioni sono uno scatarro, dice Lucia Azzolina

0
162
Fonti ed evidenze: TGCom24, Lucia Azzolina Twitter

L’ormai ex Ministro dell’istruzione Lucia Azzolina non smette di far parlare di se usando termini molto triviali in merito al caso del vitalizio di Roberto Formigoni.

Azzolina Formigoni 19 maggio 2021 leggilo.org
Lucia Azzolina Facebook

L’ex Ministro Lucia Azzolina al centro di polemiche, stavolta per delle parole pronunciate contro Roberto Formigoni, ex Presidente della Regione Lombardia. Il politico in questione è stato condannato definitivamente dopo un’accusa di corruzione e proprio per questa ragione gli era stato sottratto il vitalizio, misura presa anche in altri casi meno celebri ma altrettanto gravi di stessa matrice. Tuttavia, la decisione del Consiglio di Garanzia del Senato di restituire a Formigoni il vitalizio ha scatenato una reazione sia da parte dei cittadini che di alcune forze politiche che includono l’ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte“È una decisione che considero erronea, che trasmette un messaggio profondamente negativo per i cittadini, perché mina il delicatissimo rapporto di fiducia con le istituzioni, tanto più in questo momento”, ha protestato il politico usando comunque toni consoni ad un ex rappresentante delle istituzioni. Non sono invece piaciuti sui social i toni usati dall’ex Ministro Azzolina su Twitter nel commentare il caso di Formigoni.

Azzolina ha espresso il suo parere in un Tweet riportato anche sulla sua pagina Facebook: “Come scatarrare sui cittadini onesti”il commento del politico appartenente allo schieramento del Movimento Cinque Stelle. E così, ancora una volta dopo l’infelice commento sulle cosiddette “scuole appartamento” di Scampia, Azzolina si trova bersagliata da commenti negativi: “Ex Ministro dell’Istruzione, provo pena per lei“, scrive qualcuno. Azzolina risponde ai commenti specificando che il termine non è offensivo: “Vocabolario Treccani, lingua italiana, non è una parolaccia“, scrive il portavoce dei Cinque Stelle al Senato. Altre persone hanno invece trovato assurdo l’accanimento verso l’ex Ministro che avrebbe spostato l’attenzione sul linguaggio usato invece che sullo scandalo del vitalizio: “Fate i moralisti per il linguaggio ma non parlate del vitalizio a Formigoni. Strane priorità avete”, commenta un follower del politico.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui