Bologna, capriolo sfonda il parabrezza e finisce dentro il portabagagli. Una donna è in condizioni gravissime

0
1155
Fonti ed evidenze: Ansa, Repubblica

Un capriolo, nel tentativo di attraversare l’autostrada A14 all’altezza di Borgo Panigale, è stato travolto da un’Audi, causando un grave incidente stradale. 

capriolo autostrada
Fonte: Facebook

Un grave incidente stradale si è verificato nella mattinata di ieri lungo l’autostrada A14 all’altezza di Borgo Panigale, in provincia di Bologna. Nello scontro è rimasta coinvolta un’Audi Station Wagon, a bordo della quale viaggiavano due sorelle, che si è vista improvvisamente tagliare la strada da un capriolo, che aveva cercato di attraversare l’autostrada.

L’animale, colpito a tutta velocità dall’autovettura, ha sfondato il parabrezza e attraversato l’intero abitacolo, finendo nel bagagliaio. L’auto ha arrestato la propria corsa, finendo poi per essere a sua volta colpita da un camion che sopraggiungeva. Ad avere la peggio è stata la donna che era alla guida dell’auto, una quarantottenne di Sassuolo nel Modenese, che dopo aver riportato diverse ferite particolarmente serie è stata trasportata all’ospedale Maggiore di Bologna dal personale del 118 immediatamente accorso sul luogo dell’incidente. Meno gravi le condizioni della sorella, le cui ferite sono dal primo momento risultate più lievi, e che si trovava sul sedile del passeggero accanto al posto di guida.

L’incidente è avvenuto al km 3+950 in carreggiata Nord. Insieme al personale sanitario, che ha prestato i primi immediati soccorsi e stabilito il ricovero della conducente, sul posto sono accorsi anche i Vigili del Fuoco e gli agenti della Polizia Stradale Bologna Sud. Le operazioni di cura delle persone coinvolte nello scontro e di ripristino della viabilità hanno richiesto diverso tempo, tanto che sull’autostrada si sono create code che hanno toccato i 10 chilometri.

Soltanto qualche mese fa, un altro grave incidente – verificatosi sempre lungo l’autostrada A14 – vide coinvolti degli animali: in quel caso si trattava di cuccioli di cane, trasportati da un furgone di un’associazione animalista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui