Coronavirus, un’altra vittima tra i Carabinieri: questa volta se ne va il Comandante

0
71

Franco Gagliardo, ufficiale comandante dell’Arma dei Carabinieri, è stato ucciso dal Coronavirus presso l’ospedale di Benevento . L’uomo aveva 59 anni.

Franco Gagliardo 19 aprile 2021 leggilo.org
Getty Images/Peter McDiarmid

Il comandante dei Carabinieri Forestali impegnato presso la Stazione di San Marco dei Cavoti Franco Gagliardo si è spento nella giornata di oggi dopo una lunga lotta contro il Coronavirus che continua ad uccidere anche in questi giorni in cui si progetta la riapertura del paese. Il militare aveva 59 anni, di cui quasi trenta trascorsi nell’Arma dopo che nel 1984 era entrato a far parte del dipartimento forestale dei Carabinieri. L’uomo aveva dapprima servito in Liguria per poi stabilirsi in Campania, precisamente a Benevento dove era di stanza con l’Arma e dove è stato ricoverato il 30 marzo quando le sue condizioni in seguito al contagio da Coronavirus sono improvvisamente peggiorate, preoccupando i medici che lo hanno trasferito nel reparto Covid: “Il Luogotenente Carica Speciale Franco Gagliardo è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari. Una nuova vittima del Covid-19 tra le fila dell’Arma dei Carabinieri”, scrive un ufficiale che lo conosceva personalmente, il generale Teo Luzi che si è fatto portavoce del dolore e dello sgomento dei colleghi e subordinati del militare.

Franco Gagliardo avrebbe compiuto 60 anni a novembre: per il momento, i medici non hanno parlato di patologie pregresse o condizioni pre esistenti, ragione per cui il decesso del militare sarebbe stato causato esclusivamente dal virus. Nel paesino in provincia di Benevento c’è ora molto dolore per la perdita del rappresentante delle istituzioni, come ha confermato anche il primo cittadino della confinante Molinara Giuseppe Addabbo: “Nella giornata di oggi purtroppo è arrivata anche una bruttissima notizia, questo brutto virus ha causato la dipartita dell’Ispettore Maresciallo della Forestale Franco Gagliardo, una persona perbene. Nella nostra collaborazione istituzionale in questi anni si era creato un grande rapporto di stima e di amicizia“, recita il comunicato pubblicato dal sindaco. Purtroppo, il Coronavirus continua a colpire senza fermarsi in tutta Italia anche in queste ore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui