Una bambina di 8 anni, Mia Montemaggi, è stata portata via da tre uomini

0
382
Fonti ed evidenze: Ansa, Fanpage

Una bambina di 8 anni, Mia Montemaggi, potrebbe essere stata rapita da tre uomini mentre si trovava a casa della nonna. Sospetti anche sulla madre, non autorizzata a vederla da sola.

bambina rapita francia
Sean Gallupp/Getty Images/Archivio

Ansia e preoccupazione per una bambina, scomparsa mentre si trovava a casa della nonna: secondo le ricostruzioni fin qui disponibili, la piccola sarebbe stata rapita da tre uomini, che l’avrebbero portata via. L’ipotesi di rapimento, ritenuta fino a questo momento quella più accreditata dagli inquirenti, preoccupa i familiari della bambina. Mia Montemaggi, questo il nome della bimba sparita, ha 8 anni e si trovava a Les Poulières, un piccolo Comune francese nel dipartimento del Vosgi, al confine con la Germania.

Sono scattate le ricerche sulla base delle procedure previste dal dispositivo di allerta per i rapimenti: tutti i dati della piccola sono stati diramati e sono state fornite anche alcune informazioni relative ai tre presunti rapitori, descritti come tre uomini “di tipo europeo, due di età compresa tra 25 e 35 anni e un terzo di età compresa tra 45 e 50“. E’ probabile che i tre viaggino “bordo di un furgone Volkswagen colore grigio antracite“. Uno dei rapitori avrebbe inoltre un tatuaggio a forma di croce sul collo.

A proposito della bambina rapita, si legge che “Mia Montemaggi” ha “8 anni” ed è “presumibilmente europea, altra 130 centimetri, occhi marroni, lunghi capelli castani con frangia, indossa piccoli orecchini d’oro con un disegno rosso, vestita con pantaloni neri, una maglietta, un gilet grigio con zip a pois dorati, un piumino bianco con pois neri e fodera in pelliccia bianca“. L’avviso è stato diramato in tutto il Paese per garantirne la più ampia diffusione possibile così da poter raccogliere tutte le eventuali segnalazioni.

La sua scomparsa sarebbe avvenuta attorno alle 11:30 di ieri. “La ragazza è stata rapita mentre era affidata alla nonna materna designata dal giudice“, ha fatto sapere il pubblico ministero di Epinal Nicolas Heitz. La bambina rapita in Francia potrebbe essere stata rapita per volere della madre Lola Montemaggi che non può vederla da sola “28 anni, altezza 170 centimetri, molto magra, capelli castano chiaro lunghi fino alle spalle, due tatuaggi“. La donna potrebbe viaggiare “a bordo di un veicolo Peugeot 207 nero, immatricolato BZ 370 GZ” è a scritto nel comunicato diffuso dalle autorità.

La scomparsa della piccola Mia non può non far tornare alla mente la drammatica vicenda di Denise Pipitone, la piccola scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo e attorno al cui possibile rapimento si è recentemente tornata ad accendere l’attenzione in seguito alle dichiarazioni – poi rivelatesi infondate – di una ragazza russa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui