Arezzo, i soccorsi sono inutili: vede il fratello 26 enne morirle accanto

0
44
Fonti ed evidenze: ArezzoToday, Nazione

Un grave incidente stradale si è verificato nel Comune di Subbiano, in provincia di Arezzo: lo scontro è costato la vita ad un ragazzo di 26 anni.

incidente stradale provincia arezzo
Adrian Cristian Jacob

Ennesimo, gravissimo incidente stradale si è registrato ieri sulle nostre strade. Questa volta lo scontro è avvenuto in Toscana, in provincia di Arezzo, sulla strada regionale 71, nel Comune di Subbiano. Intorno alle 13:30 di ieri, all’altezza di Santa Mama, due fratelli, che viaggiavano a bordo della loro Peugeot, si sono scontrati frontalmente con una Mercedes che sopraggiungeva in direzione opposta, verso Bibbiena.

Lo scontro è stato durissimo: nell’urto è morto Adrian Cristian Jacob, ventiseienne di origini romene, mentre il fratello è stato trasportato in tutta fretta all’Ospedale Le Scotte di Siena, dove viene tenuto sotto osservazione per via delle numerose fratture riportate in seguito all’incidente. Le sue condizioni vengono ritenute serie, anche se il ragazzo non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Ferito in maniera più lieve anche il terzo automobilista coinvolto nello scontro, il conducente della Mercedes: si tratta di un uomo di 73 anni, originario di Arezzo, a sua volta trasportato presso l’Ospedale di Bibbiena in condizioni che non destano particolare preoccupazione.

Sul luogo dell’incidente sono accorsi i sanitari del 118 con diversi mezzi, necessari a prestare le cure immediate ai feriti e a trasportarli verso gli ospedali. Per Adrian, però, non c’è stato nulla da fare. Presenti anche i Vigili del Fuoco, che hanno contribuito ad estrarre le persone dalle lamiere dell’auto, e le Forze dell’Ordine, con Carabinieri e Polizia che hanno avviato la raccolta di una serie di elementi utili a ricostruire la dinamica dell’incidente: le cause che hanno portato le due auto a scontrarsi, infatti, rimangono ancora ignote. Decisivi sarà, in questo senso, i racconti forniti dai due feriti. La strada regionale 71 è rimasta chiusa per alcune ore in seguito allo scontro, proprio per permettere le operazioni di soccorso e di ripristino necessarie dopo l’incidente.

Un altro incidente costato la vita a un giovanissimo, dopo che soltanto pochi giorni fa, nel lunedì di Pasquetta, Simone Martini era morto a causa di uno scontro in Provincia di Torino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui