Covid, 23.839 nuovi casi e 380 decessi. Una bambina di 11 anni muore dopo una settimana di terapia intensiva

0
147
Fonti ed evidenze: Ministero della Salute, Gazzetta di Modena, Resto del Carlino

Una bambina di soli 11 anni ha perso la sua battaglia contro il Covid. La piccola era in terapia intensiva da una settimana.

covid modena bambina
Getty Immages/Justin Sullivan

Il Ministero della Salute informa che i casi totali – attualmente positivi, morti e guariti – sono saliti di 23.839 unità e portano il totale a 3.512.453. Nelle ultime ventiquattro ore 380 morti che fanno salire le vittime a 107.636 e 18.287 guariti che raggiungono quota 2.832.939. Totale persone vaccinate: 2.862.386.

I casi attualmente positivi salgono a 571.878, + 5167 rispetto a ieri. I pazienti ricoverati sono 28.621, +149 mentre in terapia intensiva 3635 assistiti, + 7 da ieri.

Covid: ora colpisce anche i bambini

Se lo scorso anno pensavamo che il Covid fosse un pericolo solo per over 65, questa credenza ce la siamo lasciata alle spalle da un pezzo. Anche numerosi giovani sono stati colpiti dal virus. Specialmente la variante inglese – ormai la più diffusa in Italia – colpisce giovani e giovanissimi. Tuttavia, la maggior parte di essi, ne è uscita indenne. Così non è stato per la piccola Yousra Assaban, una bambina di origini marocchine morta a soli 11 anni. La piccola da oltre una settimana era in terapia intensiva al Policlinico Sant’Orsola di Bologna.

Yousra viveva a Finale Emilia, in provincia di Modena, dove frequentava la prima media dell’istituto Frassoni. Tutti la ricordano come una bimba educata e gentile. La bambina era affetta da gravi patologie di tipo cardiaco gravi che il Covid ha accentuato al punto da portare la piccola al decesso. I medici che l’hanno seguita hanno infatti precisato che il virus si è innestato su un quadro clinico già estremamente complicato e, durante la settimana che Yousra ha trascorso in terapia intensiva, le sue condizioni non sono mai minimamente migliorate.

Tutto il Paese è a lutto. Non solo la comunità marocchina ma anche il sindaco di Finale Emilia si è detto sconvolto da questa tragedia. Yousra è la vittima di Covid più giovane di tutta l’Emilia Romagna. Infatti  un ‘altra bimba di 11 anni del Ferrarese è stata ricoverata al Policlinico di Bologna qualche giorno fa ma fortunatamente ne è uscita. Ora tutta la famiglia di Yousra – i genitori e i fratelli – si trova in isolamento domiciliare. La piccolina era stata l’unica a contrarre il Covid in forma severa, probabilmente proprio a causa delle gravi patologie cardiache di cui soffriva da tempo. Al momento l’Agenzia Europea per il Farmaco – Ema – non ha ancora approvato un vaccino per bambini e adolescenti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui