AstraZeneca, un milione di vaccinati in attesa della seconda dose. Ma il 50 per cento ha disdetto

0
116
Fonti ed evidenze: Sole 24 Ore, Messaggero, Mattino

Il caso AstraZeneca ha scosso l’opinione pubblica: il Governo Draghi promette che non ci saranno gravi ritardi ma i dati sui vaccini raccontano una storia diversa, nonostante il sì dell’Ema.

AstraZeneca Governo 16 Marzo 2021 Leggilo.org-2
Getty Images/Claudio Santana

Migliaia di persone in lista di attesa bloccate, quattro milioni di dosi sotto sequestro: questi gli effetti dello stop ad AstraZeneca che sembrano essere sottovalutati dal Governo Draghi“In Gran Bretagna sono stati vaccinate 10 milioni di persone con AstraZeneca, questa sospensione poteva essere evitata. Però dopo lo stop deciso dalla Germania è stato un atto dovuto”, dice un collaboratore di Roberto Speranza, responsabile del Ministero della Sanità che non ha potuto opporsi al provvedimento dopo che anche la Germania ha richiesto all’Ema – Agenzia europea del farmaco – degli accertamenti per fugare ogni dubbio sull’efficacia del farmaco. In Italia, l’ultimo caso di un decesso ancora inspiegabile che era stato non ufficialmente imputato all’iniezione della prima dose del vaccino è quella di Sandro Tognatti, professore di Biella che ha portato al sequestro di un intero lotto di vaccini. Lo stop ad AstraZeneca ha rallentati notevolmente il piano di vaccinazione del Governo Draghi che – ufficialmente – spera ancora di raggiungere la meta delle 500.000 somministrazioni al giorno per il mese di aprile, un’impennata che porterebbe l’80% degli italiani ad essere protetti dal Coronavirus entro il mese di settembre. Ma la corsa contro il tempo, già in ritardo, adesso affronta un brusco stop.

I risultati delle analisi preliminari dell’Ema sono arrivate giovedì: i nostri medici dovranno fare comunque i conti con le defezioni inevitabili che ha portato il caso AstraZeneca, come  ben previsto dal professor Massimo GalliIl 50% delle persone aveva disdetto la vaccinazione con AstraZeneca prima dello stop dell’Ema”, fa sapere il Governatore del Veneto Luca Zaia, molto preoccupato da questo danno di immagine. I numeri della crisi sono impressionanti: più di un milione di italiani ha ricevuto solo la prima iniezione di AstraZeneca “Confidiamo che riceveranno il richiamo nei tempi previsti”, fa sapere il Ministero della Salute.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui