Francesco Renga ‘massacrato’ dopo Sanremo: interviene Ambra con una dura replica

0
89

Francesco Renga criticato pesantemente da Willie Peyote per l’esibizione a Sanremo: interviene l’ex compagna Ambra Angiolini

francesco renga

Il Festival di Sanremo 2021 è terminato da appena due giorni ma le polemiche non si placano. Dopo l’intervento di alcuni membri del gruppo dei Pooh, arrabbiati con Amadeus per non aver ricordato Stefano D’Orazio, un ex concorrente in gara ha sparato a zero su molti colleghi. Stiamo parlando di Willie Peyote che durante un’intervista ha davvero esagerato con i toni e i modi verso Francesco Renga e Ermal Metal.

Le dure ed offensive parole di Willie Peyote

Le parole dette da Willie Peyote in una recente intervista e riportate solo in rassegna stampa da poche ore stanno davvero scatenando il web. Il cantante che si è presentato a Sanremo con il brano dopo pare non abbia gradito la classifica e non ha apprezzato le esibizioni dei sui colleghi che altrettanto hanno partecipato al Festival.

L’artista possiamo dire, come hanno riportato anche altri siti, è stato davvero poco rispettoso nei confronti di Francesco Renga ed Emal Metal.  Io credo che Renga, e mi dispiace dirlo perché lui era uno dei rappresentanti della bella vocalità all’italiana, ha cag*** sul microfono”. Continuando ancora: “Ti dico solo che ad un certo punto sembrava Aiello”, e criticando nello stesso tempo due persone. Insomma, un pensiero davvero fuori luogo che con un altro termine poteva essere spiegato diversamente.

La replica di Ambra Angiolini

A quanto pare, però, le parole offensive di Peyote su Francesco Renga hanno dato molto fastidio alla ex compagna del cantante. Ambra Angiolini non ha perso tempo per intervenire e ha subito difeso il padre dei suoi figli con un duro e altrettanto pesante attacco. “Gli altri fanno i parac*** o cag*** sui microfoni ma quello che esce dalla sua bocca è l’unica cosa che puzza”, ha sottolineato l’attrice .

Willy come già detto in precedenza ha attaccato anche Ermal Metal spiegando che il suo omaggio a Lucio Dalla nel giorno del suo compleanno è stato quasi una “ruffianta”. E anche in questo caos, non è tardata ad arrivare la replica dell’artista che lo ha invitato a dirgli tali parole in faccia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui