Fabrizio Corona ai giudici di Milano: “Mi dispiace se ho sbagliato, chiedo scusa”

0
88

Fabrizio Corona ha scritto un messaggio che leggerà in Tribunale a Milano davanti ai giudici che dovranno esaminare la sua posizione

Fabrizio Corona

Sono giorni difficili quelli che sta vivendo l’ex re dei paparazzi, che nella sua vita ha avuto qualche problema con la giustizia. Adesso però la decisione che dovranno prendere i giudici nei suoi confronti non è facile. Si tratta di vedere confermata la pena dei domiciliari o quella ulteriormente restrittiva del ritorno in carcere. La pronuncia riguarda la cosiddetta “revoca del differimento di pena”. Con il serio rischio che per l’ex agente dei vip si possano riaprire le porte di un istituto penitenziario.

–> Leggi anche Frosinone, i genitori escono di casa, il vicino li vede. Scavalca dal balcone, entra in casa e cerca la figlia piccola

Situazione che per lui sarebbe devastante. Infatti in tantissimi messaggio soprattutto sui social, Fabrizio Corona ha descritto il suo dramma vissuto in carcere. Con il terrore di doverci ritornare che lo fa stare male. Per questo motivo ha voluto scrivere un lungo messaggio ai giudici del Tribunale di Sorveglianza di Milano. In aula verrà discussa la posizione di Corona, con l’ipotesi di dover scontare altri 9 mesi in carcere dopo quelli trascorsi in prova ai servizi sociali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)

Nella lunga lettera Corona chiede scusa a tutti. Ma anche perdono per gli errori commessi in passato. L’ex re dei paparazzi conferma di aver commesso dei reati tra il 2006 ed il 2008, ma di essere ormai “pulito” da 15 anni. Nella lettera chiede inoltre pietà per non tornare all’Inferno (nrd il carcere) e di avere gli incubi notturni. E ancora: “Non sono più quello di prima e poi sono vecchio”. Parole che mostrano un profondo cambiamento e che potrebbero convincere i giudici ad avere clemenza nei suoi confronti.

–> Leggi anche A10, auto fugge dal posto di blocco. I tir aiutano al polizia: creano una barriera e fermano la fuga

Nelle ultime settimane accanto a lui c’è stata Asia Argento, che rimane un amica “speciale” come più volte raccontato dai diretti interessati. Adesso però sta per arrivare per l’ex re dei paparazzi un momento delicato della sua vita. Una sentenza che davvero potrà cambiare tanto per lui che ha avuto un passato burrascoso. Ma che giura di aver messo alle spalle. I giudici lo riterranno abbastanza?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui