Disabile multato in un bar, Salvini “Pago io”. Il consigliere regionale, disabile “Sciacallo”

0
255
Fonti ed evidenze: Huffington Post, Repubblica

Scambio polemico via social tra il segretario della Lega Matteo Salvini ed il consigliere regionale PD Iacopo Melio, che accusa l’ex Ministro dell’Interno di “becero pietismo”.

Disabile multato in un bar, Iacopo Melio attacca Salvini
Iacopo Melio/Facebook

Battibecco social tra il leader della Lega Matteo Salvini e Iacopo Melio, consigliere regionale fiorentino per il Partito Democratico. A scatenare la discussione una presa di posizione dell’ex Ministro dell’Interno che, dopo essere venuto a conoscenza della multa da 400 euro comminata a Porto Recanati a un disabile, sorpreso a prendere un caffè all’interno di un bar nonostante i divieti – spiegando di essersi fermato all’interno del locale “per ripararsi dal freddo” – ha deciso di prendere contatti con l’uomo – che si chiama Giovanni Valerio Ricci e ha 58 anni – annunciando pubblicamente che sarà la Lega a pagare quella multa e invocando “buonsenso“.

Se verrà confermata la multa a questo signore gliela pagheremo noi“, scrive il segretario leghista sui social. Un intervento – per certi versi intriso di quel buonismo che Salvini tanto contesta – che ha mandato su tutte le furie Melio, anch’egli disabile, che ha risposto in modo secco a Salvini: “Le regole sono uguali per tutti, anche questa è inclusione“, ha attaccato il consigliere toscano, elencando poi una serie di temi che, pur essendo di centrale importanza per il miglioramento della qualità della vita dei disabili, quasi sempre rimangono esclusi dal dibattito politico. “Invece di sfruttare i disabili con del becero pietismo, inizia a parlare di Vita indipendente, Dopo di noi, Cannabis terapeutica, Caregiver, Pensioni invalidità… Quando imparerai a fare politica e non sciacallaggio?“.

Melio, pur essendo alle prese con una recrudescenza del Covid – che lo ha costretto ad un nuovo ricovero, dopo essere tornato a casa lo scorso 12 gennaio – non perde di vista la cronaca e, soprattutto, quelle battaglie che da sempre caratterizzano il suo attivismo.

Il

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui