Il premier Conte ha perso in un anno un milione di euro. E sta perdendo anche nei sondaggi

0
284
Fonti ed evidenze: Tempo

Il Premier Giuseppe Conte, secondo membro più ricco dell’Esecutivo, fa registrare rispetto ad un anno fa un significativo calo del proprio reddito. Davanti a tutti il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

Quanto guadagnano i Ministri? Lamorgese più ricca, Conte secondo
Andreas Solaro/Getty Images

Quanto guadagnano i nostri politici? Quanto sono ricchi i rappresentanti del nostro Governo? Per scoprirlo è sufficiente consultare le dichiarazioni dei redditi che – come ognuno di noi – Ministri e membri dell’Esecutivo sono chiamati a presentare annualmente.

E così, andando a confrontare i dati del 2020 con quelli dell’anno precedente, si scopre che il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è alle prese – oltre che con un calo di consensi certificato dai sondaggi – anche con una perdita di ricchezza non trascurabile. Nel giro di dodici mesi, infatti, il Premier risulta essere ben sei volte meno ricco rispetto alla precedente dichiarazione: se nel 2019 Conte dichiarava 1.207.391 euro, oggi il suo reddito complessivo risulta nettamente più basso, fermandosi addirittura a 205.048 euro. Un calo misterioso, anche perché, dalle voci presenti nella dichiarazione, risulta evidente che il Premier abbia continuato a guadagnare anche in veste di avvocato privato, visto che la cifra complessiva dichiarata rappresenta oltre il doppio degli emolumenti che spettano ad un Presidente del Consiglio, a maggior ragione dopo che – subito dopo il suo insediamento – lo stesso Conte applicò un taglio del 20% al proprio stipendio.

Nonostante il forte calo dei guadagni, il Premier si piazza comunque al secondo posto in questa particolare classifica, preceduto soltanto dal Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, la cui dichiarazione dei redditi parla di un reddito lordo di 230.357 euro, parte dei quali derivante dalla vendita di titoli e derivati presenti nel proprio portafoglio, decisa per evitare contestazioni ed imbarazzi una volta entrata a far parte della squadra di Governo.

Al terzo posto il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini con 132.800 euro annui, staccato dai primi due ma comunque ben al di sopra della media degli altri componenti dell’Esecutivo, che in media si aggirano intorno alla cifra di 100 mila euro annui. A chiudere la classifica, il Ministro per la Famiglia Elena Bonetti, il cui reddito loro dichiarato ammonta a 70.364 euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui