Coprifuoco e corsa verso casa, Sofia perde la vita alla Vigilia di Natale

0
8042
Fonti ed evidenze: Firenze Today, Nazione, Sottosopra Facebook

Firenze è teatro di una tragedia, occorsa proprio a poche ore dalla Vigilia di Natale. Una giovane di nome Sofia Giovannetti ha perso la vita in un incidente.

Uno schianto contro un albero 24_12_20 Leggilo,org

Uno schianto contro un albero che le è costato la vita: così se n’è andata Sofia Giovannetti, l’ultima di una lunga serie di vittime di incidenti stradali avvenuti in un 2020 drammatico sotto questo punto di vista. La ragazza – barista presso il “Sottosopra”, un locale di San Piero – aveva appena 22 anni. La tragedia si è consumata su viale Kennedy, strada che porta da Scarperia – provincia fiorentina – verso Pianvallico dopo lo scattare del coprifuoco, a poche ore dalla Vigilia di Natale. L’incidente è avvenuto poco prima di mezzanotte, in pieno coprifuoco, e in giro non c’era nessuno

I soccorritori del 118 appartenenti al nucleo di Borgo San Lorenzo sono arrivati sul luogo e hanno estratto il corpo della ragazza dai rottami dell’automobile ma era già troppo tardi. Al momento, appare molto difficile ricostruire la dinamica dell’incidente dal momento che la strada era praticamente deserta a causa delle misure di distanziamento contro il Covid.

Tutto ciò che si sa è che Sofia Giovannetti stava procedendo lungo la strada quando all’improvviso, per motivi ancora da accertare, ha perso il controllo del veicolo, schiantandosi contro uno degli alberi che costeggia la carreggiata. Anche i Carabinieri sono sopraggiunti sul posto: gli agenti sperano di trovare elementi utili alle indagini. La notizia della tragedia ha rapidamente fatto il giro di San Piero e Scarperia, i luoghi più visitati da Sofia. In particolar modo a rimanere sconvolti dalla notizia sono i suoi colleghi del “Sottosopra”. I lavoratori del locale hanno voluto dare l’ultimo saluto alla ragazza, postando una sua foto sulla propria pagina Facebook, ricordandola come una persona solare e una lavoratrice instancabile: “Vogliamo ricordarti così. Ci lasci un vuoto immenso. Sarai per sempre con noi! Riposa in pace angelo”, si legge. Firenze – che è stata in questi giorni già teatro di un altro fatto di cronaca nera – è dunque la cornice di un altro drammatico caso. Mentre gli accertamenti sul luogo dello schianto proseguono, le istituzioni si preparano a tirare il bilancio di un altro anno terribile per le strade italiane.

Vogliamo ricordarti così.
Ci lasci un vuoto immenso.
Sarai per sempre con noi!
Riposa in pace angelo ♥️

Le più sentite condoglianze alla famiglia dallo staff del Sottosopra.

Posted by SottoSopra on Thursday, December 24, 2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui