Manuela Arcuri rompe il silenzio su Gabriel Garko: “Tra noi una grande attrazione”

0
8

Manuela Arcuri rompe il silenzio: ospite a Verissimo nella puntata di sabato 14 novembre, ha confessato cosa c’è stato realmente con Gabriel Garko. Intervistata da Silvia Toffanin, l’attrice ha raccontato i dettagli della sua storia con Garko rivelando retroscena clamorosi.

Manuela Arcuri a Verissimo: la sua storia con Gabriel Garko

Manuela Arcuri rompe il silenzio: ospite a Verissimo nella puntata di sabato 14 novembre, ha confessato cosa c’è stato realmente con Gabriel Garko. Intervistata da Silvia Toffanin, l’attrice ha raccontato i dettagli della sua storia con Garko rivelando retroscena clamorosi e inaspettati. Per anni infatti Manuela e Gabriel sono stati una delle coppie più amate dai telespettatori, ma adesso, dopo il coming out di Garko, molti fan si sono chiesti se anche quella relazione, come le altre intraprese dall’attore, fosse finta. Così Manuela Arcuri ha deciso di rompere il silenzio e rivelare al pubblico tutta la verità.

Forse sono caduta anch’io nella rete di qualcosa di organizzato a tavolino. Non so se per lui sia stata una storia finta, ma per me è stata vera. Sentendo le sue dichiarazioni mi viene da pensare che forse anch’io sono una vittima e mi dispiacerebbe tantissimo ha dichiarato l’attrice nel salotto di Verissimo Anni fa abbiamo avuto una relazione durata qualche mese e non posso dire fosse una cosa falsa e organizzata. Ero innamorata e tra noi c’era una grande attrazione fisica, ci piacevamo tantissimo. È durata poco, però per quel breve periodo lui era il mio fidanzato: per me è stata una storia vera”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

Ha poi aggiunto che non si sarebbe mai aspettata un coming out da parte del suo ex fidanzato, basandosi proprio sulle sensazioni emotive e fisiche provate in quel periodo. L’attrice ha quindi ammesso: “Non mi ha mai detto nulla, c’erano delle voci, avevo forse dei dubbi, ma non ho mai avuto certezze. Con me non si è mai aperto e forse ha sempre mantenuto una maschera fingendosi eterosessuale. Immagino quanto abbia sofferto, nascondersi sempre non dev’essere stato facile e mi dispiace tantissimo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui