Coronavirus, Panariello sul contagio di Carlo Conti: “Ce la siamo vista brutta”

0
12

Coronavirus: il comico toscano ha voluto rassicurare i fan sulle condizioni dell’amico e ha parlato sui rischi e delle insidie della malattia

Coronavirus

L’amico storico del conduttore toscano ha voluto dare una testimonianza su quelli che sono i pericoli di questa malattia. Partendo dall’episodio che ha colpito Carlo Conti fino ai consigli sul cosa fare in questa pandemia. Innanzitutto il comico ha voluto rassicurare tutti sulle reali condizioni dell’amico conduttore. Lo ha fatto dai microfoni di Radio Toscana parlando di un “Bello spavento” per tutte le persone, compreso lui, che ci tengono a Carlo Conti. In affetti da settimane il conduttore sta ricevendo tantissimi attestati di stima ed affetto da parte dei suoi fan ma anche dagli amici di sempre del mondo della televisione e dello spettacolo. Le sue condizioni sono migliorate, tanto che nei giorni scorsi ha abbandonato l’ospedale Careggi di Firenze per continuare le cure a casa. Questa sera dovrebbe condurre la semifinale di “Tale e quale show” in collegamento da casa.

Coronavirus che sta colpendo tantissimi personaggi dello spettacolo, anche tra i volti noti della televisione. Come Gerry Scotti, anche Carlo Conti ha dovuto trascorrere qualche giorno in ospedale per piccole complicazioni nella malattia. Aspetti che l’amico Giorgio Panariello ha comunicato da radio Toscana. Carlo Conti sta meglio e si sta curando da casa in attesa del tampone negativo che possa dargli la possibilità di tornare a casa. Tutti i fan si aspettano che questo momento possa arrivare in tempo per la finale di Tale e Quale Show che è in programma per venerdì prossimo. Nell’intervista, Panariello ha voluto mettere in guardia tutti sui rischi della malattia. Ha invitato tutti ad avere pazienza in questa pandemia. Importante lavarsi sempre le mani mettere la mascherina e mantenere le distanze. Cose che si devono ripetere sempre secondo lui “Perché a furia di dirlo nessuno più abbandona i cani. E tutti mettono la cintura, persino io” sottolineando l’importanza di ripetere certi messaggi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui