Coronavirus, è ufficiale: uno storico programma è rinviato al 2021. Mai accaduto prima

0
12

Coronavirus: uno storico programma della Rai è stato rinviato al prossimo anno, con la rincorsa alla prima data utile. Tutti i dettagli

Coronavirus, Zecchino d'Oro

L’emergenza Coronavirus sta modificando anche i palinsesti delle trasmissioni televisive. Che in questo delicato momento di seconda ondata impone regole ferree per cercare di limitare al massimo i contagi. Così si possono guardare, un poco come accadeva nel mese di marzo ed aprile, a trasmissioni senza pubblico con i conduttori che spesso da soli ospitano via Skype i loro personaggi. Insomma, il Covid-19 ha stravolto non solo le nostre vite, ma anche le abitudini televisive. Se da un lato lo sport, a fatica possiamo dire, cerca di andare avanti, perché lo spettacolo deve continuare, non si può dire lo stesso di alcuni programmi che non possono andare avanti per ovvi motivi di sicurezza. E così accade che anche una trasmissione storica della Rai debba essere rinviata per motivi di sicurezza.

Coronavirus, Zecchino d'Oro

La situazione in Italia sembra peggiorare di ora in ora. A preoccupare sono non solo i contagi ma soprattutto i posti che diminuiscono negli ospedali, con le terapie intensive che vengono monitorate costantemente per evitare che si arrivi al collasso. E per questo motivo si chiede al mondo dello spettacolo e della televisione di applicare al massimo le regole ed i protocolli di sicurezza. Al fine di non aggravare ulteriormente una situazione già di per se delicata. E così è arrivata la decisione della Rai in merito ad uno storico programma che è stato rinviato nel 2021. Si tratta dello “Zecchino d’Oro”, lo show canoro per i più piccoli che per motivi di sicurezza è stato rinviato. La data d’inizio in programma era quella di dicembre 2020, con la serata finale che si sarebbe dovuta tenere sabato 5. La conduzione era stata affidata a Carlo Conti (anche direttore artistico della kermesse musicale) e Mara Venier. Ricordiamo che il conduttore toscano proprio ieri ha lasciato l’ospedale dopo il peggioramento delle sue condizioni a seguito della scoperta della positività al tampone. Con molta probabilità il programma si svolgerà nel mese di maggio 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui