Linus è stato vittima del phishing bancario, lo dichiara con un post su instagram sperando che altre persone non cadano in questa truffa

Linus Truffa bancaria digitale

 

Pasquale Di Molfetta in arte Linus, famoso conduttore radiofonico di radioDj è stato vittima di una truffa online, è lui stesso a raccontarlo nel suo programma insieme a Nicola Savino.

Linus inizia a raccontare di come sono riusciti a “fregarlo” tramite un famosissimo metodo di truffa cioè il phishing di solito questa frode è gestita da truffatori che buttano “l’amo” in questo caso un messaggio o meglio un sms che ti arriva direttamente sul cellulare e ti avverte di movimenti anomali sul tuo conto corrente, ma la cosa più preoccupante è che al posto del numero del cellulare, Linus ha visto il nome della sua banca, proprio per questo ha creduto che fosse reale.

Non è finita qua, all’interno del messaggio c’è un link, e cliccandoci sopra appare una schermata con scritto “ tra poco sarai contatto da questo numero per parlare con un incaricato della tua banca“, Linus preoccupato ovviamente clicca sul link, senza farsi troppi problemi, anche perché si accorge che è lo stesso numero in cui gli arrivano i codici quando deve fare un bonifico usando l’home banking, per questo ha creduto che fosse la sua banca.

Continua il racconto dicendo “si in molti mi hanno dato del fesso per averci cliccato ma in tanti mi hanno anche ringraziato per aver spiegato la situazione” anche perché confessa “di fessi come me ce ne sono tantissimi e ora mi ringrazieranno per averli avvisati

Linus esclama “si è vero avrei dovuto non cliccare ma tutti i segnali mi dicevano che era la mia banca ad esempio sopra quel messaggio c’era tutta la cronologia dei pagamenti che aveva effettuato ultimamente e aggiunge che quando è stato chiamato ha risposto anche perché non c’era scritto “anonimo” ma la chiamata arrivava direttamente da il numero classico che appare quando ti chiama la banca: “mi chiama un gentilissimo funzionario che mi chiede se ho fatto qualcosa con riferimento a Lugano, e rispondo no” Linus racconta che questa persona ha confermato che sono partiti quattro bonifici dal suo conto corrente è che bisogna bloccarli tramite sms e codici da inserire, il dj dice che il tutto è durato circa 45 minuti, e alla fine il misterioso funzionario è sparito.

Linus fidandosi dell’uomo, dopo aver fatto tutte le procedure consigliate, entra nel suo home banking e vede che ci sono due prelievi da 2500 € ciascuno, qui capisce di essere stato “fregato”.

Decide di chiamare la sua banca e imbarazzato capisce di essere stato vittima di una truffa perché al telefono capisce la morale della favola “la banca non chiama mai” o se chiama è la vostra persona di riferimento, non un funzionario a caso.

Il post sui social

Linus dopo aver capito di essere stato truffato decide di postare una foto su Instagram in cui spiega cosa gli è successo, ha deciso di raccontarlo per evitare che altre persone possano cadere nello stesso tranello di questi truffatori, ha ricevuto diversi messaggi sia da chi l’ha ringraziato per i consigli preziosi ma anche chi l’ha deriso per esserci cascato.

Alla fine Linus spiega, durante la trasmissione a radio Dj , che è riuscito a recuperare il denaro grazie alla sua banca che è ha bloccato l’importo che gli avevano prelevato.

In moltissimi l’hanno chiamato durante la trasmissione per raccontare altre storie simili in cui sono stati truffati online con la stessa metodologia, chi tramite sms e chi tramite email, Linus avverte il pubblico in ascolto di non fare il suo stesso errore e di non cliccare mai sui link all’interno di messaggi, piuttosto di contattare direttamente la banca.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Linus (@linus_dj) in data:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui