Gf Vip: Gli effetti del nuovo Dpcm emanato a seguito della diffusione del Covid 19 arrivano anche all’interno della casa più spiata d’Italia

Così come nel resto del mondo anche la casa del GF non rimane immune alle conseguenze delle leggi create per contrastare la diffusione del virus. Come da ordinamento governativo il lavoro dovrà essere svolto quando possibile in modalità smart working e in ogni caso limitando la presenza di più persone all’interno dello stesso ambiente.

Come noto, sia sul sito che sull’app del reality, è possibile disporre di due regie diverse e di una dedicata all’ora prima. Dunque regia 1, regia 2 e un’ora prima. D’ora in poi però le cose cambieranno, almeno per il momento. Il Grande Fratello Vip, infatti, tramite un comunicato ufficiale, ha annunciato che la regia 2 non potrà più essere disponibile. Il motivo è legato all’impossibilità del personale tecnico all’interno delle regie di poter lavorare contemporaneamente. Ecco le parole emanante dagli account social del GF:

Una scelta dura quella del Grande Fratello Vip, ma che era inevitabile per salvaguardare la salute dei collaboratori. Il web ha mostrato dispiacere per la scelta, ma tuttavia ne ha capito la motivazione. Speriamo che le cose possano risolversi al più presto.

Da oggi quindi avremo a disposizione solo una prospettiva per spiare i “Vipponi” all’interno della casa del GF Vip. Gli inquilini sono spesso dislocati in più stanze e risulterà difficile captare tutti gli argomenti trattati dai ragazzi. Non ci resta che affidarci ai riassunti giornalieri creati dal Grande Fratello e sperare che il provvedimento duri per il minor tempo possibile. Poi nella puntata di domani venerdì 6 novembre scopriremo ulteriori dettagli, in quella che si preannuncia ancora una volta come un’appuntamento ricco di colpi di scena e novità che gestirà ancora una volta Alfonso Signorini, coadiuvato come sempre da Pupo ed Antonella Elia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui