Alla vigilia del suo ottantesimo compleanno, nella notte si è spento Gigi Proietti per una grave crisi cardiaca. Molti si sono recati nella clinica in cui è morto per dargli l’ultimo saluto. Tra loro anche Nadia Rinaldi.

nadia Rinaldi piange Gigi Proietti

Nadia Rinaldi: l’ ultimo saluto a Gigi Proietti

Alla vigilia del suo ottantesimo compleanno, nella notte si è spento Gigi Proietti per una grave crisi cardiaca. Molti amici, colleghi e parenti si sono recati in mattinata nella clinica in cui è morto per dargli l’ultimo saluto. Tra loro anche Nadia Rinaldi, allieva e amica di Gigi Proietti. L’attrice, scossa dal dolore per la perdita del suo maestro, intervistata dall’inviata di Pomeriggio 5, è scoppiata a piangere confessando di essere riuscita a vederlo e ad abbracciarlo per l’ultimo saluto: “Sono riuscita a vederlo e accarezzarlo per l’ultima volta. Gli ho dato l’ultimo bacio“.

Barbara d’Urso ha poi voluto dare la possibilità all’attrice di raccontare meglio e nel dettaglio il suo rapporto con Proietti e proprio in quel momento Nadia ha ammesso di essere in debito con lui, dato che ha realizzato il suo sogno di recitare in teatro e gli ha insegnato a non mollare mai nella vita nemmeno davanti a delle grandi difficoltà.

Un dolore straziante e un vuoto incolmabile quello lasciato da Proietti che nel giorno del suo ottantesimo compleanno ha deciso di lasciare il palcoscenico della vita. Nadia ai microfoni ha poi voluto raccontare il grande affetto che li legava: un sentimento di grande stima nei confronti del suo maestro che da giovanissima l’ha presa per mano, insegnandole l’arte del teatro. Ma Nadia ricorda anche l’immagine più paterna di Gigi Proietti che ha avuto un ruolo importante nella sua vita. Infatti, tra le lacrime l’attrice ha spiegato: “Mi accompagnò all’altare nel mio primo matrimonio perché avevo perso papà. Non doveva succedere e non doveva succedere proprio oggi in questo giorno in cui si doveva festeggiare il suo compleanno”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui