Ricky Martin sostiene Joe Biden: “sono gay e vivo nell’America di Trump”

0
12

Mancano pochi giorni alle elezioni degli Stati Uniti e il cantante portoricano manifesta il suo appoggio al candidato del Partito Democratico. “L’unica opzione per dar voce alla nazione”

Il bellissimo cantante portoricano Ricky Martin, considerato da tanti il “re del pop latino”, ha deciso di non stare in silenzio e a pochi giorni dalle elezioni negli Stati Uniti, ha manifestato pubblicamente il suo sostegno al candidato del partito Democratico Joe Biden, nella battaglia elettorale contro l’attuale presidente in carica, il Repubblicano Donald Trump. L’artista è consapevole della rilevanza del voto di inizio novembre, e per questo ha deciso di scagliarsi contro Trump. Martin, icona pop latinoamericana, spiega così la sua scelta: “Sono un latinoamericano, gay e sposato con un arabo che vive nell’America di Trump“. La dichiarazione è una malcelata critica alla politica estera e sui diritti e l’inclusione sociale attuata dal Repubblicano. Il marito, Jwan Yosef, è infatti un pittore e artista svedese nato in Siria. Specializzato in arti plastiche, Yosef è sposato con Ricky dal gennaio 2018 e i due hanno avuto quattro figli, ma vorrebbero averne altri. Trump è contrario alle leggi che permettono alle coppie gay di avere figli. “Sostengo Biden da sempre“, ha detto la star. “Penso che sia l’unica opzione che abbiamo: è fantastico ed è stato in politica per tutta la vita. Questo è il momento. Dobbiamo tutti riunirci e parlare a voce alta del corso di questa nazione“.

Sull’indicazione di Trump da parte della governatrice di Porto Rico Wanda Vázquez, Martin ha le idee chiare: “Lei non esiste. Non è stata nemmeno eletta dal popolo. Non fa parte di questa conversazione“, ha tagliato corto l’autore di Vida Loca. La governatrice è entrata in carica nell’agosto 2019, in seguito alle dimissioni del governatore Ricardo Rossello e alla rimozione del successore Pedro Pierluisi da parte della Corte Suprema di Porto Rico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui